Confiscato un laboratorio clandestino per la produzione di droghe sintetiche

Confiscato un laboratorio clandestino per la produzione di droghe sintetiche

Si è tenuta presso la Sala Palatucci del Polo Tuscolano della Polizia di Stato la cerimonia ufficiale della consegna di un laboratorio clandestino per la produzione di droghe sintetiche.

Il laboratorio, confiscato dalla Polizia Olandese in collaborazione con Europol, è stato affidato, per il tramite della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, alla Polizia Scientifica per finalità didattiche.

Il laboratorio è costituito da una serie di dispositivi in vetro con apparati per la sintesi di Meta Anfetamine. Tra questi anche una “pasticcatrice” per la produzione di compresse a partire dalla polvere sintetizzata.

L’istallazione del laboratorio era avvenuta lo scorso 18 ottobre, nei laboratori della “Sezione Indagini sulle droghe d’abuso” del Servizio Polizia Scientifica, e costituirà uno strumento di grande aiuto per poter studiare il fenomeno della produzione di droghe sintetiche ed in particolare delle anfetamine.

Si tratta dell’epilogo di un’attività di proficua collaborazione di oltre due anni. Il Capo della Direzione Centrale della Polizia olandese Mrs. Jannine van Den Berg con il Direttore del Servizio Polizia Scientifica Luigi Carnevale, il Direttore della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga Giuseppe Cucchiara e il Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato Prefetto Vittorio Rizzi hanno presentato l’attività svolta ad un folto pubblico riunito nella Sala Palatucci del Polo Tuscolano tra i quali lo Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza nonchè il Direttore della Scuola di Perfezionamento delle FFPP Generale Vecchione.

Articoli simili

Posta un commento