Pubblicato il bando per il nuovo dirigente tecnico a tempo determinato del Comune di Milazzo

Pubblicato il bando per il nuovo dirigente tecnico a tempo determinato del Comune di Milazzo

E’ stato pubblicato dal dirigente del primo settore “Affari Generali e Politiche Sociali” il bando per l’individuazione del nuovo dirigente tecnico a tempo determinato previsto dall’Amministrazione nella delibera in cui si approva la nuova dotazione organica. Ricevuto il via libera dalla Commissione ministeriale, si procede adesso alla selezione pubblica.
L’incarico è a tempo pieno ed avrà durata di 36 mesi.

Tra i requisiti richiesti dal bando – allegato al presente comunicato – “esperienza pluriennale e specifica professionalità riferita al posto da ricoprire comprovata mediante, in qualità di dipendenti a tempo indeterminato presso Pubbliche Amministrazioni, il possesso di un’anzianità di servizio di almeno cinque (5) anni in posizioni corrispondenti per contenuto alle funzioni della categoria D, anche cumulabili; oppure – in qualità di dipendenti a tempo indeterminato presso le Pubbliche Amministrazioni in possesso della qualifica di Dirigente, aver svolto per almeno (3) anni funzioni dirigenziali, anche cumulabili; oppure – aver ricoperto incarichi dirigenziali in Amministrazioni Pubbliche per un periodo non inferiore a cinque (5) anni, anche cumulabili oltre ad una buona conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

La domanda di ammissione, debitamente sottoscritta, pena 1’esclusione, deve essere prodotta entro il termine perentorio del 18 dicembre 2017 direttamente all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Milazzo, oppure mediante raccomandata A.R. indirizzata ai Comune di Milazzo – 1° Settore Affari Generali e Politiche Sociali – Selezione Dirigente Tecnico art. 110 D.Lgs. n. 26712000 – Via Francesco Crispi n. 2l – 98057 Milazzo (ME) o ancora attraverso PEC (posta elettronica certificata) personale del candidato al seguente indirizzo: protocollo generale@pec.comune.milazzo.me.it .

All’attività di accertamento e valutazione delle competenze dei candidati ammessi, provvederà, mediante l’esame dei curricula e successivo colloquio dei candidati ammessi, un Nucleo Valutativo nominato dal Sindaco, o suo delegato, composto da tre membri esperti in materia di selezione manageriale, di organizzazione e gestione della pubblica amministrazione locale o degli specifici ambiti di gestione relativi alla posizione da ricoprire.

Articoli simili

Posta un commento