Nominate le commissioni al Comune di Milazzo. Gruppo di consiglieri però contesta

Nominate le commissioni al Comune di Milazzo. Gruppo di consiglieri però contesta

Nel corso della conferenza dei capigruppo si proceduto alla rimodulazione delle commissioni consiliari dopo alcuni passaggi al gruppo Misto di consiglieri comunali. Ecco come risultano composte le tre commissioni che mercoledì prossimo si riuniranno per eleggere i presidenti.
1° Commissione: Francesco Alesci, Pippo Midili, Nino Italiano, Alessio Andaloro, Antonio Foti, Rosario Piraino, Stefania Quattrocchi, Lydia Russo, Damiano Maisano e Fabrizio Spinelli
2° Commissione: Valentina Cocuzza, Simone Magistri, Pietro Formica, Franco Rizzo, Alessandro Oliva, Francesco Coppolino, Mario Sindoni, Franco Russo, Antonino De Gaetano e Gaetano Nanì.
3° Commissione: Santino Saraò, Massimo Bagli, Maurizio Capone, Martina Maimone, Gianfranco Nastasi, Maria Magliarditi, Giovanni Di Bella, Francesco De Gaetano, Carmen Manna e Paola Abbagnato.
Gli assessori-consiglieri Maisano e Di Bella indicheranno i consiglieri che dovranno sostituirli
Sulla rimodulazione delle commissioni si registra però la presa di posizione dei consiglieri: Antonino De Gaetano, Abbagnato Paola, Antonino Italiano, Damiano Maisano, Carmela Manna, Stefania Quattrocchi, Fabrizio Spinelli, Pietro Formica, Capone Maurizio i quali contestano le modalità operate e alcuni spostamenti di componenti da una commissione all’altra, rispetto a come indicati precedentemente e per questo chiedono “l’annullamento di quanto approvato e il riavvio di una nuova procedura nel rispetto di tutte le componenti consiliari, in quanto ritengono che il Presidente del consiglio deve rappresentare tutti e non solo una parte del consiglio. Inoltre, chiedono, che vengano esibite tutte le comunicazioni dei vari gruppi, circa i componenti delle commissioni e il protocollo di avvenuta consegna con data”.

Articoli simili

Posta un commento