CAD Sociale Milazzo, Bilancio di fine anno negativo : Mozione di sfiducia entro il 2018

CAD Sociale Milazzo, Bilancio di fine anno negativo : Mozione di sfiducia entro il 2018

 La nostra associazione CAD Sociale intende prendere una chiara posizione e tracciare un bilancio di questi ultimi tre anni di governo della nostra città. Ormai è nota a tutti la decisione del sindaco Giovanni Formica di aver voluto attuare il “Dissesto finanziario” dell’ente, causando di conseguenza negli anni a seguire , in perfetto stile politico di sinistra, l’aumento smisurato delle Imposte e tasse locali al massimo consentito dalla legge, provocando di fatto un collasso e cortocircuito  economico tra cittadini, artigiani , commercianti e professionisti. Un sindaco che si è chiuso nel suo palazzo perdendo il contatto con la realtà e i cittadini che in lui nel 2015 avevano riposto fiducia. Tutti i temi sociali del nostro territorio sono rimasti lettera morta, nessuna politica a favore dei più deboli come gli  anziani, difatti ha chiuso alcuni centri di accoglienza e licenziato personale che nel tempo si era contraddistinto per impegno e serietà. Lo sport ha avuto un decadimento continuo senza precedenti, privando la cittadinanza di poter partecipare a eventi di rilievo come per esempio il nostro Calcio. Grazie invece ad alcune associazioni sportive , i nostri giovani si sono impegnati costantemente nel sociale trovando validi punti di riferimento. Le politiche ambientali per il nostro sindaco non si sa cosa significano, una differenziata che non decolla, un inquinamento che cresce a dismisura, nessuna presa di posizione seria contro la realizzazione dell’Inceneritore e le industrie presenti nel territorio responsabili delle mancate bonifiche e del  risanamento. Per quanto riguarda il lavoro giovanile, nessun progetto  è stato realizzato  a favore dei nostri giovani, costretti a dovere abbandonare la nostra Milazzo in cerca di fortuna.  Economia, ambiente, lavoro e Sociale sono i grandi temi disattesi da questa amministrazione comunale, pertanto oggi come CAD Sociale facciamo un appello alle forze politiche che si riconoscono nel centro destra, di voler portare con urgenza ed entro il 2018 all’interno del civico consesso una “Mozione di sfiducia” al sindaco di Milazzo responsabile di non aver realizzato  nessun punto del suo programma elettorale. E’ arrivato il momento di ridare la parola ai cittadini affinchè possano ancora credere in una buona politica.

Dott. Giuseppe Marano  Presidente CAD Sociale Dipart. enti locali 

Articoli simili

Posta un commento