Servizi istituzionali dei Carabinieri del Comando Provinciale di Latina: Aprilia, Minturno e Latina

Servizi istituzionali dei Carabinieri del Comando Provinciale di Latina: Aprilia, Minturno e Latina

Aprilia: “Aggressione al titolare del centro ippico di Cori: fermato un cittadino indiano”

Il 1° gennaio 2018, ad Aprilia (LT), al termine di serrate indagini, consistite anche nell’immediata attivazione di attività tecniche, inerenti il presunto incidente avvenuto presso il Centro Ippico ubicato a Cori (LT) in via Fontana del Prato snc, il 31 dicembre 2017, i Carabinieri del NORM e quelli della Stazione di Cori hanno raccolto gravi e concordanti elementi di reità sul conto dell’esecutore dell’aggressione posta in essere ai danni del titolare del Centro Equestre, il quale, inizialmente, era stato soccorso poiché ritenuto vittima di un calcio sferrato da un cavallo.

La Procura della Repubblica di Latina, concordando con le risultanze emerse e condividendo la sussistenza del pericolo di fuga dell’ indagato, che aveva immediatamente fatto perdere le proprie tracce rifugiandosi dapprima nelle campagne di Sermoneta (LT) e poi in Aprilia, località Torre del Padiglione, ha emesso il provvedimento di fermo di indiziato di delitto, immediatamente eseguito nei confronti del cittadino indiano S. G., 36enne, domiciliato in provincia di Roma, ritenuto responsabile dei reati di “tentato omicidio e furto aggravato”.

L’uomo, nel pomeriggio del 31 dicembre 2017, al termine di una lite scaturita per motivi economici connessi ad un preesistente rapporto di lavoro, ha colpito la vittima alla testa con una forca in ferro, sottraendogli successivamente una collana e dandosi successivamente alla fuga attraverso le campagne circostanti.

Il fermato è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina.

Minturno: “Viola i domiciliari: denunciato un 65enne”

Il 03 gennaio 2018, in Minturno (LT), i Carabinieri della locale Stazione,  nell’ambito dei controlli di polizia effettuati nel territorio di competenza per la prevenzione dei reati commessi da soggetti sottoposti a misure disposte dall’A.G., hanno deferito in stato di libertà C. G., 65 del luogo, poiché resosi responsabile del reato di “evasione”.

Il prevenuto, benché sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, veniva sorpreso dai militari, fuori dal domicilio statuito per la sua detenzione.

Latina: “Ritrovata la cassaforte con le armi rubate”

Nel pomeriggio di ieri, in Latina, i Carabinieri della locale Stazione hanno rinvenuto, in un terreno adiacente a via nascosa, la cassaforte con all’interno n.5 fucili, abbandonata probabilmente dagli stessi malviventi che avevano portato a segno il furto il primo gennaio di quest’anno, presso l’abitazione di un 60enne.

La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

Articoli simili

Posta un commento