Seeyousound, dieci giorni di musica e cinema a Torino

Seeyousound, dieci giorni di musica e cinema a Torino

Salvino Cavallaro – Pronti, via.
Seeyousound International Music Film Festival sta per partire. E’ il primo festival in Italia dedicato al cinema internazionale a tematica musicale, la cui IV edizione si
terrà a Torino presso il Cinema Massimo del Museo Nazionale del cinema, dal 26 gennaio al 4 febbraio 2018. Nei dieci giorni di festival sono in programma 62 film suddivisi in 4 sezioni competitive, 2 rassegne fuori concorso e 1 retrospettiva, accompagnati da panel, incontri ed eventi.
“Il festival che vi apprestate a vivere, che è complesso e ambizioso, – racconta il direttore Maurizio Pisani – è stato concepito quando la terza edizione non era ancora
andata in soffitta. La programmazione è essenziale, quando non si hanno budget stellari. Abbiamo rinnovato l’organizzazione, affidando a Carlo Griseri il delicato ruolo
di coordinatore cinematografico, dando organicità al progetto. Abbiamo cercato le migliori produzioni di genere, frequentando i festival più importanti, come Cannes,
Amsterdam, Barcellona o Nyon. Il risultato é sotto i vostri occhi: basta sfogliare il programma per notare che il livello qualitativo è altissimo. In soli tre anni ci siamo
accreditati con i distributori internazionali, riuscendo a portare in Italia film di livello assoluto in prima nazionale e, talvolta, internazionale. Il nostro segreto? Ci divertiamo come pazzi a fare questo festival. Il 2018, grazie alla mostra #Soundframes, rappresenta per noi una sfida entusiasmante: musica e cinema saranno protagonisti per un anno a Torino. Sarà anche l’anno di una grande novità: porteremo Seeyousound in tour, proponendo questo progetto ad altri pubblici e in altri contesti”.
Dunque, il direttore Pisani annuncia in anteprima il progetto di un Seeyousound itinerante, con l’idea di interessare anche altri amanti di questo particolare genere culturale. Per quanto riguarda il concorso dei lungometraggi – LONGPLAYFEATURE – il curatore Fabrizio Dividi ci informa che da questa edizione tale categoria sarà intitolata a Francesca Evangelisti (deceduta tragicamente poco tempo fa in un incidente automobilistico) e avrà un suo spazio particolare.
Sei film che rappresentano una panoramica del tutto esaustiva della cinematografia internazionale a tematica musicale, sono stati scelti tra un centinaio di lavori provenienti da tutto il mondo, selezionando i market più autorevoli. Un lavoro di scouting del quale fanno parte anche Patrizia Pirrotta e Alessandro Battaglini, all’altezza dei grandi festival internazionali. Ecco i film in concorso – LONGPLAYFEATURE – SONG OF GRANITE, MUSICA PARA CASARSE, BAND AID, LOVE RECORDS – GIMME SOME LOVIN -, STUCK, THE SONG OF SCORPIONS.
Un misto di produzioni di alto prestigio, che sono stati selezionati da lungometraggi provenienti da Irlanda, Argentina, Stati Uniti, Finlandia, Svizzera, Francia, Singapore.
Insomma un Seeyousound International Music Film Festival, che sicuramente saprà soddisfare i palati più esigenti di questo particolare genere di film, capaci di intrecciarsi a tematiche musicali.

Articoli simili

Posta un commento