Nuccio Scibilia a Sanremo per Alice Caioli ed Ermal Meta

Nuccio Scibilia a Sanremo per Alice Caioli ed Ermal Meta

Nuccio Scibilia e Nancy La Greca storici pilastri portanti della Osa Production Z/6 Sud Italia promossi in piena ascesa dalla risulta al Festival di Sanremo 2018. E’ grazie ai frutti raccolti nell’affiancare il gruppo di Ermal Meta (già piazzatosi la scorsa edizione al terzo posto del Festival della canzone italiana con “Vietato morire”) che il gruppo siciliano della Osa si è ritrovato sin dall’allora fortemente motivato a far sempre meglio ben credendoci puntando sempre più nella magica sfera dei talent scout per ben scoprire e promuovere il talentuoso vivaio artistico siciliano.

Si può ben dire quest’anno è stato meravigliosamente  raggiunto un altro importante gradino  nell’ambita scalata artistico professionale con la vittoria al Festival di Sanremo della canzone  “Non mi avete fatto niente” scritta sul bruciante tema di attualità scaturente dalla profonda reazione al sentimento della paura generato dal terrorismo.

Ecco come, con e per Ermal Meta e Fabrizio Moro ci siamo fino in fondo orgogliosamente sentiti di giocarci il tutto per tutto anche affiancando magistralmente il televoto da casa con il loro codice, per poi trovarli felicemente decretati campioni assoluti del Festival.

Già nella serata precedente duettando con Simone Cristicchi avevano straemozionato eseguendo strepitosamente una speciale interpretazione. E’ cosa buona e giusta da evidenziare che trattasi di un brano multistrato prima incriminato per cui sospeso (quando rispetto al regolamento era tutto a posto) e poi magicamente votato all’unanimità dalle giurie e così fatto vincere.

Sprecare una bellezza simile – afferma Nancy La Greca – presidente della Osa Production – sarebbe stata davvero una cosa bruttissima e continuando  precisa: “La musica deve essere sempre al centro dello spettacolo”, bisognerebbe essere sempre decisamente registi e non spettatori della nostra vita… Sono rimasta più che impietrita per la loro esibizione e Nuccio Scibilia, aggiunge: “Sono riusciti a produrre un mix invidiabile che spero che possino mantenere in quanto la formula così ha effettivamente strafunzionato, una grande performance in effetti, all’insegna della grande qualità.

E se nella categoria big, affiancando fedelmente il duo Meta-Moro – a parlare è sempre Nancy La Greca – uscendone felicemente vittoriosi n on di meno soddisfatti ne siamo usciti dalla categoria delle Nuove Proposte, dove gridando “Forza Messina” col codice 23 previa vittoria e conseguente promozione di Area Sanremo ben supportando la nostra ventiduenne provinciale messinese di Sant’Agata di Militello, Alice Caioli, a Messina e per Messina, grazie sempre a lei, abbiamo accasato con la canzone  “Specchi rotti” oltre al premio AFI come migliore canzone delle Nuove Proposte 2018, anche l’ambito premio Lucio Dalla della sala stampa.

Il direttivo della Osa Production puntualmente presente per la logistica sia al Palafiore come anche in altri prestigiosi eventi collaterali di Sanremo hanno presentato 8 volti nuovi dei talentuosi giovani siciliani anche per la svolta a trasmissioni e concerti in collaborazione con importanti organizzazioni dell’Est. Ora ancor più che mai per scalare ancora la vetta del successo nelle classifiche non resta che tutti per uno e uno per tutti di collaborare sino in fondo con l’acquisto del CD frutto dell’ultimo profondo lavoro discografico.

Articoli simili

Posta un commento