GUARDIA DI FINANZA: OPERAZIONE “NEL NOME DEL PADRE”

GUARDIA DI FINANZA: OPERAZIONE “NEL NOME DEL PADRE”

Il militari del Comando Provinciale di Foggia, dall’alba di oggi, stanno dando esecuzione ad una ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Foggia, per i reati di detenzione illegale di armi e tentata evasione dal carcere di Foggia, nei confronti di nove soggetti tutti ritenuti contigui alla cosca criminale attiva nel territorio di Mattinata (FG) – Vieste (FG), già capeggiata da Mario Luciano ROMITO, il noto pregiudicato di Manfredonia vittima dell’agguato mafioso del 9 agosto 2017, in Apricena (FG), in cui perirono anche il cognato e due fratelli imprenditori incensurati. I dettagli dell’operazione verranno resi noti durante la conferenza stampa indetta per le ore 11.00 odierne presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Foggia.

Articoli simili

Posta un commento