Attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Pistoia

Attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Pistoia

Montecatini terme. Un arresto per furto.

Pensava di averla fatta franca ma non ha fatto i conti con la determinazione del marito della vittima e la rapidità dell’intervento di un equipaggio del Norm. F.U., pregiudicata 61enne di origini rumene, senza fissa dimora., è entrata nel bar “New York” di corso Roma e approfittando di un momento di distrazione di una 54enne di Massa e Cozzile che stava consumando una bibita in compagnia del marito 57enne, ha afferrato la borsa che la vittima aveva poggiato momentaneamente sul bancone dileguandosi a piedi. Qualche istante dopo la donna si è accorta del furto e suo marito senza pensarci due volte è uscito e ha cominciato a correre nella giusta direzione perché è riuscito a raggiungere la ladra dopo una cinquantina di metri praticamente insieme ad un equipaggio del Norm che stava transitando nei paraggi, allertato dalla chiamata al 112 che la vittima aveva nel frattempo fatto subito dopo il furto. L’autrice del reato è stata trasferita a Sollicciano in attesa della direttissima mentre la borsa e il suo contenuto, carte di credito e denaro, sono stati subito riconsegnati alla vittima.

Buggiano. Un arresto per atti persecutori, minaccia e tentata violazione di domicilio.

Era già stato denunciato lo scorso febbraio per maltrattamenti e lesioni personali ai danni della coniuge 45enne, che avrebbe anche percosso costringendola a ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia che l’aveva dimessa con alcuni giorni di prognosi. Nei confronti della vittima era stato avviato il percorso di tutela previsto dal “protocollo rosa” e la donna era andata ad abitare da alcuni parenti sempre a Buggiano. La notte scorsa l’uomo, si è presentato presso il nuovo domicilio della ex moglie, allo scopo di convincere la donna a riprendere la relazione. L’uomo, a cui è stato chiaramente negato l’accesso all’abitazione, in stato di forte agitazione ha tentato di forzare la porta d’ingresso dell’appartamento, costringendo la donna a chiedere l’intervento dei militari della locale stazione e del Norm che sono immediatamente intervenuti. Anche di fronte ai militari, I.R, 31enne di origini romane, residente da tempo a Buggiano, con vari precedenti di polizia a suo carico, non ha minimamente moderato le sue intemperanze, minacciando anzi la donna e si suoi parenti di morte. E’ stato arrestato e su disposizione del PM di turno condotto ai domiciliari.

Montecatini terme. Un ordine di carcerazione per spaccio.

I militari della locale stazione hanno rintracciato e arrestato F.O., 24enne cittadino nigeriano, già noto alle forze dell’ordine, che è stato condotto al carcere di Pistoia, poichè colpito da un ordine di carcerazione emesso della Corte d’Appello di Firenze. Il giovane dovrà scontare tre anni e tre mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti commesso a Pistoia nel luglio del 2015 in concorso con cinque connazionali.

Pistoia. Un arresto per spaccio.

Era già stato arrestato nel maggio del 2017 per un analogo fatto, L.J., 20enne di origini gambiane, richiedente asilo, domiciliato nella foresteria annessa alla Chiesa di Santa Maria Maggiore a Vicofaro.

Alle due di questa notte nell’ambito di un servizio antidroga eseguito dai militari del Norm di Pistoia, è stato bloccato nel vicolo della Torre, dopo avere ceduto una dose probabilmente di marijuana ad un giovane che è riuscito a dileguarsi a piedi nelle viuzze del centro storico. I militari hanno trovato addosso allo spacciatore sei involucri già pronti dello stesso stupefacente nascosti negli slip e la banconota appena ricevuta dallo sconosciuto assuntore. La perquisizione ha riguardato anche il posto letto che il giovane occupa nella struttura che lo ospita, con esito negativo. Il ragazzo è stato trasferito al carcere di Pistoia dove sarà interrogato nei prossimi giorni.

Agliana. Tentato furto ai danni del market “Eurospin”.

Erano riusciti a sfondare la vetrata d’ingresso del market “Eurospin” di via Panaro. Si tratterebbe di due individui che con un trattore rubato sempre nella notte ad un agricoltore di via Pratese, il quale non si era ancora accorto del furto, hanno sfondato la vetrata del market nel tentativo di violare le casse, non riuscendovi perché disturbati dall’intervento di una pattuglia della locale stazione che stava transitando nella zona. I due, con una condotta di guida spregiudicata e pericolosa, sono riusciti a dileguarsi a bordo di una Ford Focus SW di colore nero in direzione di Prato, inseguiti fino a Iolo dove sono riusciti a far perdere le loro tracce. Sul posto oltre ai militari della locale stazione, sono intervenuti anche i VV.FF di Pistoia per estrarre la macchina agricola incastrata negli infissi dell’esercizio, che è stata restituita al termine delle operazioni, al legittimo proprietario. Ingenti i danni provocati alle vetrate ed infissi del market, ancora da quantificare.

Articoli simili

Posta un commento