Riforma del Codice Antimafia: il Prefetto Librizzi emana una circolare ai Sindaci ed ai Dirigenti degli Uffici pubblici

Riforma del Codice Antimafia: il Prefetto Librizzi emana una circolare ai Sindaci ed ai Dirigenti degli Uffici pubblici

Il Prefetto di Messina, dr.ssa Maria Carmela Librizzi, ha inviato ai Sindaci ed ai Dirigenti degli uffici pubblici della provincia una circolare sulla riforma del “Codice Antimafia”, approvato con la Legge 17 ottobre 2017, n. 161.

La novella normativa apporta una serie di aggiornamenti in materia e delega il Governo ad emanare disposizioni finalizzate a garantire la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate, sia attraverso il rafforzamento della lotta alla criminalità organizzata, sia favorendo l’aggressione ai patrimoni illeciti e la restituzione dei beni confiscati alla collettività.

Il Prefetto ha, inoltre, richiamato l’attenzione sugli aspetti di più specifica e diretta competenza degli amministratori locali e dei dirigenti degli uffici pubblici, sottolineando le innovazioni dirette ad ampliare la platea delle situazioni sottoposte alle verifiche antimafia.

Il Prefetto ha, infine, evidenziato come la prevenzione dei fenomeni di inquinamento mafioso a danno dell’economia legale costituisce un impegno prioritario sia nei rapporti con la Pubblica Amministrazione che nello svolgimento della libera iniziativa economica.

Il testo integrale della circolare è reperibile sul sito web della Prefettura di Messina.

Articoli simili

Posta un commento