PREMIO MADAMA 2018 – Venerdì 23 marzo alle ore 20 serata benefica con ingresso libero

PREMIO MADAMA 2018 – Venerdì 23 marzo alle ore 20 serata benefica con ingresso libero

Les Copains: gli abiti della sfilata di Milano a Messina.

E grande overture con Sarli New Land.

Le collezioni della storica maison Made in Italy in passerella durante la Settimana della Moda a Milano sfileranno al Palacultura.
Ad inizio serata inoltre l’omaggio ad un altro maestro dello stile: Fausto Sarli con il suo prosecutore 
Carlo Alberto Terranova. 

  

 

MESSINA (21 mar) – Dalla settimana della moda a Milano alla passerella del Premio Madama a Messina: reduci dal successo dell’appuntamento più importante per il Made in Italy, la storica maison italiana Les Copains, nota in tutto il mondo fin dagli anni ’60, sfilerà con la nuova collezione improntata all’eleganza di sempre e al tratto distintivo artigianale di altissima sartoria. A ritirare il riconoscimento Rossana Santamarina Gaetano Achille dell’ufficio stile in rappresentanza del CEO Alessandro Mariani, che ha da sempre puntato sul coinvolgimento dei giovani nell’azienda, tanto da realizzare un progetto con l’Istituto Marangoni di Milano. Ad aprire la serata una griffe di alta moda che celebra il maestro Fausto Sarli, la cui arte continua con Sarli New Land del suo ex allievo, oggi prosecutore del brand, Carlo Alberto Terranova: uno stile italiano inconfondibile. E ancora la “sperimentratrice” e stilista siciliana Marella Ferrera, celebre per gli abiti da sposa, oggi apprezzata designer ispirata da colori e materiali siciliani, che riceverà la statuetta del Premio Madama dalle mani di Gianluca Tornabene, imprenditore messinese di Mollura Home Design. E proprio il design avrà grande spazio nella seconda edizione della manifestazione, patrocinata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, con la mostra, alle ore 18 nell’ingresso del Palacultura, firmata da Gianni Cinti: mattonelle, vasi e vari oggetti preziosi di storiche ditte come la Sambonè e le Maioliche Originali Deruta create dallo stilista e designer, appena rientrato dalla Cina, e che poterà anche alcuni abiti collezione uomo. Sedici capispalla di preziosa manifattura quelli di Herno, multinazionale quotata in borsa guidata da Claudio Marenzi, anche presidente Confindustria Moda e Pitti Immagine, che sarà premiato da Filippo Miracula, a capo della San Lorenzo Confezioni, azienda messinese esclusivista per marchi di moda di primissimo livello. In passerella la giovane influencer, you tuber e blogger Chiara Monteleone, che ha preparato una sorpresa per il pubblico e i suoi 54mila follower di Instagram. Infine l’omaggio alla stilista Mimma Ferraro cui è dedicato il riconoscimento con la figlia Mariantonella, il nipote Carmelo e l’imprenditore Giovanni Capone, direttore vendite di Gi.Cap. Spa, da sempre sostenitore del progetto.

Appuntamento venerdì 23 marzo per l’evento ideato e organizzato dai giornalisti Massimiliano Cavaleri e Patrizia Casale, che guidano l’associazione culturale Prima Sicilia, giè promotori di MareFestival Salina – Premio Troisi. Prima Sicilia, insieme con Francesco CappelloMarika Micalizzi, Pierpaolo Ruello, Adriana Messina, Helen Brown e altri giovani professionisti, si occupa di iniziative culturali, sempre gratuite per il pubblico, che vedono al centro la città di Messina e la sua provincia, per far conoscere realtà d’eccellenza del nostro territorio e accogliere presenze prestigiose di maison e brand internazionali. L’ingresso è libero, inizio alle ore 20.

Articoli simili

Posta un commento