La Polizia di Stato di Messina arresta un giovane per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

La Polizia di Stato di Messina arresta un giovane per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Nel pomeriggio di ieri 21/03/2018 , le volanti della Questura di Messina hanno tratto in arresto il messinese MARINO Lorenzo di anni 26 in quanto resosi responsabile del reato di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo Canapa Indiana . Lo stesso soggetto è stato altresì denunciato in stato di libertà per precedenti episodi di spaccio.

L’operazione scaturiva a seguito di un consueto controllo del territorio, allorquando gli agenti di una volante avvertivano un acre odore di fumo provenire da un’abitazione. Insospettiti accedevano all’interno della stessa, sorprendendo due giovani intenti a consumare sostanza di tipo stupefacente.

La perquisizione eseguita sia nel domicilio che in altra abitazione in uso al MARINO consentiva di rinvenire Canapa Indiana per un peso complessivo di circa Kg. 1,5 , oltre a bilancini di precisione e materiale vario idoneo al confezionamento ed allo spaccio.

Sempre all’interno dell’immobile, i poliziotti scoprivano una serra artigianale dentro un armadio in legno opportunamente modificato.

Per le ragioni di cui sopra si procedeva all’arresto del MARINO dandone pronto avviso al Pubblico Ministero di turno che disponeva gli arresti domiciliari in attesa di Giudizio per direttissima.

Articoli simili

Posta un commento