Attività istituzionali della Polizia di Stato di Messina e Provincia

Attività istituzionali della Polizia di Stato di Messina e Provincia

Violenza privata ai danni di una donna sul vagone di un treno: la Polizia di Stato arresta giovane pattese.

Era salita, come sempre, sul treno diretto a Messina per raggiungere il luogo di lavoro.

Un pomeriggio come tanti se non fosse che ieri, in quel vagone vuoto dove si era accomodata pronta ad iniziare il viaggio, sopraggiungeva un uomo che le si sedeva di fronte e la fissava insistentemente.

Sbottonava il pantalone mostrando i genitali senza alcun pudore e con spavalderia.

La donna terrorizzata temendo che potesse approfittare di lei sessualmente non proferiva parola, rimaneva impietrita, riusciva a malapena, in un momento di distrazione dell’uomo a segnalare quanto le stava accadendo inviando un messaggio ad un’amica che denunciava il tutto alla polizia ferroviaria.

Gli operatori si portavano al binario di arrivo di quel convoglio.

La donna una volta scesa dal treno veniva avvicinata dai poliziotti ai quali forniva utili elementi per individuare il malfattore che, rintracciato, veniva arrestato e condotto presso gli uffici di polizia per le incombenze di rito.

Trattasi di Sorrenti Andrea pattese di 28 anni con plurimi precedenti tra cui una denuncia per atti osceni che sarà giudicato con rito per direttissima nella giornata odierna come disposto dall’A.G competente prontamente informata dell’accaduto.

La Polizia di Stato sequestra cisterna che trasportava abusivamente 28.000 litri di gasolio e camioncino che trasportava gas in bombole. Elevate sanzioni per oltre 8.000 euro

Gli agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona P.G. hanno sottoposto a fermo amministrativo una cisterna che trasportava 28.000 litri di gasolio ed un camioncino che trasportava gas propano in bombole.

I fatti si sono verificati nei giorni scorsi a Milazzo e Patti in due distinti episodi. In particolare, nel primo caso, gli agenti hanno proceduto al controllo di una cisterna che stava trasportando gasolio da Milazzo ed era diretto a Pantelleria. Il mezzo risultava non idoneo alla tipologia di trasporto dell’enorme quantità di carburante e veniva pertanto sottoposto a fermo amministrativo.

Il conducente è stato sanzionato per le infrazioni commesse così come il legale rappresentante della ditta per cui stava effettuando il trasporto, per un totale di circa 6.000 euro.

A Patti gli agenti della Polstrada di Barcellona P.G. procedevano al controllo di un camioncino che stava trasportando merce pericolosa e precisamente gas propano per uso domestico in bombole. Si trattava di un mezzo diretto a S.Agata di Militello dove doveva consegnare il carico. Dal controllo emergeva che il mezzo era privo dei documenti idonei, dei requisiti previsti e in sovraccarico. Al conducente è stata ritirata la patente di guida e sono state elevate sanzioni, così come al titolare della ditta per cui stava effettuando il trasporto, per un totale di circa 2.500 euro. Il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo con conseguente ritiro della carta di circolazione.

Articoli simili

Posta un commento