Milazzo. Non completata la raccolta dei rifiuti, scattano le penali per la ditta appaltatrice di un servizio di differenziata fantasma

Milazzo. Non completata la raccolta dei rifiuti, scattano le penali per la ditta appaltatrice di un servizio di differenziata fantasma

Nella giornata odierna la ditta appaltatrice del servizio di igiene ambientale non ha completato nei termini previsti dalla perizia tecnica, l’attività di raccolta dei rifiuti in diverse zone della città. Ciò ha provocato le legittime proteste dei cittadini a causa dei disagi che sono evidenti sia in centro che in periferia. Oggi doveva essere raccolta la frazione umido e la plastica.

Gli addetti comunali al controllo hanno relazionato sui disservizi registrati e in virtù di ciò – come riferito dall’Amministrazione – saranno applicate le penali per inadempienze contrattuale.

Ci scusiamo con la cittadinanza per i disagi – afferma l’assessore all’Ambiente, Damiano Maisano – e siamo al lavoro assieme agli uffici per cercare di trovare una soluzione ad una situazione che non può continuare in queste condizioni. Alla ditta saranno applicate le penali, ma al tempo stesso non è possibile anche in vista della stagione estiva, registrare quotidianamente queste criticità”.

Articoli simili

Posta un commento