LETOJANNI. PRIMA L’estorsione e POI L’EVASIONE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI: ARRESTATO DAI Carabinieri

LETOJANNI. PRIMA L’estorsione e POI L’EVASIONE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI: ARRESTATO DAI Carabinieri

I carabinieri della Stazione di Letojanni, nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dei reati contro la persona ed il patrimonio hanno tratto in arresto un cittadino italiano, Basile Giuseppe, classe’ 75 per estorsione e successiva evasione dagli arresti domiciliari.

L’arresto in flagranza di reato è scaturito dagli esiti di una complessa attività investigativa che ha consentito di documentare come il Basile, durante un servizio di osservazione e controllo predisposto dai Carabinieri di Letojanni, avesse intascato una cospicua somma di denaro dalla vittima quale acconto al fine di vedersi rimettere una denuncia/querela per lesioni proposta in precedenza proprio nei confronti del denunciante.

I militari operanti hanno infatti dimostrato come l’autore del reato, dietro insistenti e reiterate minacce avesse preteso dal malcapitato la somma complessiva finale di € 3500,00.

Espletate formalità di rito lo stesso veniva tratto in arresto e accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Lo stesso Basile solo poche ore dopo il suo arresto veniva nuovamente arrestato poiché, al momento del controllo di Polizia effettuato presso l’abitazione, lo stesso veniva trovato al di fuori del proprio domicilio.

Espletate le formalità di rito il predetto veniva tradotto presso la casa circondariale di Messina “Gazzi” a disposizione dell’A.G..

Articoli simili

Posta un commento