Il consigliere Bagli propone regolamento per il Bonus sociale idrico

Il consigliere Bagli propone regolamento per il Bonus sociale idrico

Il consigliere comunale Massimo Bagli ha presentato una mozione con la quale chiede al presidente del consiglio Nastasi di inserire all’ordine del giorno la mozione finalizzata a regolamentare il bonus sociale idrico. Si tratta – scrive il consigliere – di una opportunità per gli indigenti voluta dall’Arera (Autorità di regolazione per l’energia, reti ed ambiente) e prevede un bonus sociale idrico per chi vive in situazione di indigenza. I Comuni devono attivare le procedure per assegnarlo e in tal senso va definito un regolamento che dia la possibilità a tutti i nuclei familiari residenti con indicatore Isee inferiore a 8.107 euro (limite che sale a 20 mila se si hanno più di tre figli) di presentare a partire dal prossimo 1 luglio una istanza al Comune per ottenere un ammontare – una tantum – di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 metri cubi annui (50 litri al giorno per ciascun componente del nucleo familiare.

Articoli simili

Posta un commento