“FUTURO IN COMUNE”: OPPORTUNITA’ PER 8 GIOVANI PER SERVIZIO CIVILE NAZIONALE AL COMUNE DI MESSINA

“FUTURO IN COMUNE”: OPPORTUNITA’ PER 8 GIOVANI PER SERVIZIO CIVILE NAZIONALE AL COMUNE DI MESSINA

Sono otto i giovani, di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, che attraverso il Servizio civile nazionale, potranno operare al Comune, di supporto ai servizi sociali diretti ai migranti e alle comunità straniere residenti. Il Comune, attraverso l’assessorato Politiche Sociali, con ANCI Nazionale, ha partecipato, nel giugno 2017, al bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale per l’anno 2018, per la selezione di Volontari da impegnare in progetti di Servizio Civile nazionale. Il progetto “Futuro in Comune 2018” è stato approvato con Decreto presidenziale n. 531 dello scorso 25 maggio ed ha tra i suoi obiettivi, quello di favorire i cittadini stranieri stabili e anche in transito, nell’accesso ai servizi di consulenza, di accompagnamento al lavoro e alla formazione. Si tratta di servizi rivolti alla promozione dei diritti di cittadinanza e all’inclusione sociale. Il Comune predisporrà apposito bando e i giovani selezionati saranno impegnati per un anno, con contratto di sei ore al giorno per cinque giorni settimanali, retribuite con l’indennità mensile prevista. Gli operatori selezionati saranno seguiti da tutor, detti O.L.P. (Operatore Locale Progetto), individuati nelle assistenti sociali Tornesi e Isaja, per educare alla partecipazione civica e al servizio del bene comune; un percorso di crescita umana e sociale rivolto ad acquisire la consapevolezza della dimensione sociale, che per alcuni può rappresentare una scelta che cambia la vita.

Articoli simili

Posta un commento