Sospesa la misura alternativa. Pregiudicato torna in carcere

Sospesa la misura alternativa. Pregiudicato torna in carcere

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Barcellona P.G. hanno arrestato, CALABRO’ Mariano, 32enne barcellonese, pregiudicato per reati contro il patrimonio ed inerenti gli stupefacenti. L’uomo stava beneficiando di una misura alternativa al carcere scontando la pena in regime di detenzione domiciliare ma, a seguito di violazioni alle prescrizioni commesse, per lui si sono riaperte le porte della casa circondariale di Barcellona.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Messina ed è scaturito dalle numerose segnalazioni all’Autorità Giudiziaria inoltrate dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Barcellona che, durante i servizi di controllo del territorio mirati alla verifica del rispetto degli obblighi imposti alle persone sottoposte alle misura alternative al carcere, hanno più volte trovato l’uomo a passeggio per le vie della città anziché presso l’esercizio pubblico ove era autorizzato a svolgere attività lavorativa.

Articoli simili

Posta un commento