Inaugurata l’altalena per disabili a villa Nastasi

Inaugurata l’altalena per disabili a villa Nastasi

Inaugurata a villa Nastasi un’altalena per bambini con disabilità della quale possono fruire esclusivamente bambini in carrozzina. La realizzazione per iniziativa del Rotaract International, con la fattiva disponibilità dell’assessore ai servizi sociali del Comune di Milazzo, Giovanni Di Bella e l’impegno di progettazione della dottoressa Rosselli.

A benedire la struttura Don Fabio Cattafi –vice Parroco della Chiesa Madre- il quale ha ritenuto l’opera una esemplare dimostrazione che i giovani, se incoraggiati delle istituzioni e dalle famiglie, possono fare grandi cose per il bene della società. Quindi il taglio del nastro effettuato dalla presidentessa del club, Mariangela Irrera e dall’assessore Di Bella. La Irrera, ha evidenziato l’intensa attività espletata dal Club accennando anche ad iniziative di prossima scadenza, ed in questo contesto la donazione dell’altalena per bambini disabili rappresenta un momento altamente qualificante e di notevole spessore sociale, in quanto concorre all’abbattimento di barriere architettoniche, e giova a dimostrare come le vere barriere esistenti sono quelle mentali.

L’assessore Di Bella ha considerato l’altalena un mezzo che può segnare l’inizio di un nuovo progetto per la disabilità nella città di Milazzo. Un accenno quindi alle tante difficoltà incontrate, ai diversi problemi superati, ripagati dalla soddisfazione di avere raggiunto comunque l’obiettivo. Lo stesso, infine, ha anche preannunciato l’installazione di una telecamera all’interno della villa per controllare lo svolgimento di ogni attività dei bambini al suo interno, la salvaguardia dei giochi collocati, ed in ultimo l’altalena per i bambini disabili, e soprattutto la chiusura serale di Villa Nastasi ed interventi adeguati di pulizia e di decoro al suo interno

Articoli simili

Posta un commento