Attività istituzionali di controllo del territorio dei Carabinieri di Latina e provincia

Attività istituzionali di controllo del territorio dei Carabinieri di Latina e provincia

Pontinia: “Un arresto ed una denuncia, per spaccio di stupefacenti”

L’08 luglio 2018, alle ore 03.00 circa, in Pontinia (LT), i Carabinieri del Nucleo Investigativo di questo Comando Provinciale:

  • traevano in arresto per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacentiP. S., 24enne del luogo;

  • deferivano, in stato di libertà, per il medesimo reato, un 34enne residente nel citato Comune.

I predetti, a bordo di due distinte autovetture, avevano tentato di sottrarsi al controllo dei militari operanti nel corso di un servizio perlustrativo, ma al termine di un breve inseguimento lungo il centro abitato di Pontinia venivano raggiunti e fermati.

A bordo dell’autovettura Ford Fiesta, condotta dall’arrestato e sulla quale viaggiava anche un 26enne residente a Pontinia, veniva ritrovata, a seguito di perquisizione veicolare gr. 24  circa di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” che, gli occupanti, nella fasi concitate dell’inseguimento, avevano tentato di disfarsi, oltre alla somma contante di euro 2.865,00;

A seguito di perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione del denunciato, il quale si trovava a bordo di un’autovettura lancia ypsilon, condotta dal fratello dell’arrestato, venivano rinvenute 11 dosi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” per un peso complessivo  di gr. 6, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dall’A.G. inquirente.

Minturno (LT): “Denunciato un 34enne per spaccio di stupefacenti”

Il 07 luglio 2018, nel corso della mattinata, in Minturno (lt), Fraz. Scauri, i militari del N.O.RM. – Aliquota Operativa della Compagnia di Formia, nel corso di predisposti servizi tesi ad infrenare i reati in materia di stupefacenti, deferivano in stato di libertà un 34enne del luogo, ritenuto responsabile del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Il predetto, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di due involucri in plastica contenenti complessivamente gr. 1,25 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, nonché nr. 2 bilancini di precisione ed altro materiale atto al confezionamento delle dosi, il tutto  sottoposto a sequestro.

Approfondimenti: Compagnia Carabinieri di Formia

Marina di Minturno (LT): “Picchia moglie e figlio: arrestato”

Il 7 luglio 2018, nel corso del pomeriggio, in Marina di Minturno (LT), i Carabinieri del NORM – Aliquota Radiomobile traevano in arresto in flagranza di reato A. G., 54enne del luogo, per i reati di “resistenza e violenza a p.u. e maltrattamenti in famiglia”.

I militari operanti, a seguito di richiesta giunta alla locale Centrale Operativa a mezzo 112 N.U.E., intervenivano presso l’abitazione dell’uomo, ove era stata segnata una lite familiare.

il predetto, in palese stato di alterazione psico – fisica, dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, nonostante l’arrivo dei militari, continuava ad inveire contro la moglie e il figlio 22enne, percuotendoli ripetutamente.

Nella circostanza, anche i carabinieri venivano colpiti con calci e pugni, nel tentativo di frenare la sua condotta violenta.

Con l’ausilio del personale del 118, giunto in soccorso, veniva, non senza difficoltà, immobilizzato e condotto, unitamente ai propri familiari, presso l’ospedale Dono Svizzero di Formia.

L’uomo, dopo le dimissione dal nosocomio, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, nelle more del giudizio direttissimo, come disposto dall’ A.G.  inquirente, mentre la donna ed il ragazzo sono stati dimessi con prognosi di gg.3.

Maenza (LT): “Luce ed acqua abusiva: arrestato un 52enne”

Il 07 luglio 2018, alle ore 23.00 circa, in Maenza (LT), i militari dell’Arma locale, a conclusione di specifica attività investigativa, traevano in arresto, nella flagranza del reato di “furto aggravatoM. R., 52enne del luogo

Il prevenuto veniva sorpreso all’interno della propria abitazione mentre attingeva energia elettrica ed acqua dalle reti pubbliche Enel e Acqualatina, collegandosi, rispettivamente, attraverso un ponte murato ed un tubo collocato sotto terra.

L’arrestato, temporaneamente detenuto agli arresti domiciliari, nella mattinata  di domani 09 luglio verrà condotto, per la celebrazione del rito direttissimo, innanzi all’Autorità giudiziaria.

Maenza (LT):

L’8 luglio 2018, in Maenza (LT), i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito in stato di libertà un 59enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati “detenzione abusiva di munizioni e omessa custodia di munizioni”, poiché trovato in possesso, a seguito di perquisizione domiciliare, di n. 130 cartucce da caccia di varie marche e calibri, delle quali n. 13 a “palla”, contenute in alcune scatole ubicate in un armadio.

Fondi (LT): “Sorpreso con la cocaina agli arresti domiciliari: 78enne torna in carcere”

Il 07 luglio 2018, alle ore 23.00 circa, in Fondi (LT), i militari dell’Arma locale, a conclusione di specifica attività investigativa,  traevano in arresto, nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacentiR. T., un 78enne del posto, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

L’uomo, a seguito di perquisizioni personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di complessivi gr. 19 circa di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, già suddivisa in dosi, nonché’ della somma in contante di euro 110.00, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio, il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli simili

Posta un commento