Presentata in sala giunta la SSD Milazzo 1937 che militerà in Eccellenza

Presentata in sala giunta la SSD Milazzo 1937 che militerà in Eccellenza

E’ stata presentata questa mattina in sala giunta la SSD Milazzo 1937, nuova società calcistica sorta sulle ceneri del Pistunina. Il club parteciperà al campionato di Eccellenza e giocherà le partite allo stadio “Marco Salmeri”. Per la città di Milazzo dunque un ritorno ad una categoria importante.
In apertura è stato il sindaco Giovanni Formica a spiegare come è nato il progetto che ha portato a questo nuovo percorso calcistico per la città di Milazzo. “I dirigenti del Pistunina hanno rappresentato questa volontà e siamo stati ben lieti di accogliere questo gruppo che punta a fare bene nella nostra città”. Considerazioni condivise dall’assessore allo sport Giuseppe Crisafulli, il quale ha evidenziato come la SSD 1937 Milazzo rilancia la città nel massimo campionato dilettantistico regionale. “L’Amministrazione ha scartato subito altre proposte che pure sono pervenute puntando su persone che nel calcio hanno scritto un po’ la loro storia”. Lo stesso assessore ha assicurato comunque che non verrà mai meno il rapporto con le altre realtà calcistiche cittadine, assicurando che saranno eseguiti i lavori necessari al campo sportivo prima dell’inizio del campionato in modo da assicurare allo stadio la massima fruibilità.
Parola dunque alla nuova dirigenza che ha presentato pure l’organigramma.
“Vorremmo essere parte integrante della città e quindi non meteore ma protagonisti di un progetto con basi solide dal punto di vista strutturale ed economico ­ ha detto il direttore generale Domenico Lucchetta ­. L’obiettivo è portare calcio ad un buon livello per fare risultati, anche se ovviamente nel calcio è il campo a dover emettere i verdetti. Noi cercheremo comunque di fare il massimo e i nostri intenti sono ambiziosi”. Ha quindi annunciato che la preparazione della squadra sarà avviata il prossimo 23 e si terrà a Milazzo.
A credere nel progetto più di ogni altro è il presidente Salvatore Velardo. Puntiamo a vincere, perché il nostro obiettivo è la promozione con un progetto destinato a durare nel tempo. Preciso che dietro di noi non c’è nessuno, ma riceviamo un grosso supporto dal vicepresidente Giovanni Capone che è stato sempre accanto nelle nostre iniziativa sportive”.
Questo l’organigramma societario: Salvatore Velardo –presidente-, Giovanni Capone –vice presidente-, Giorgia Velardo –amministratore delegato-, Domenico Lucchetta –direttore generale-, Raimondo Mortelliti –direttore sportivo-, Simone D’Arrigo –team manager-, Aldo Grezzo –responsabile rapporto con Lega Calcio-, Emanuele Di Natale – responsabile direttori di gara-. Dirigenti accompagnatori: Alessandro Pinizzotto, Luigi Coluccio, Antonino Nicosia, Francesco Casiello e Orazio Stracuzzi; legale –Alesandro Nastasi-.
Nel corso di una prossima conferenza stampa sarà ufficializzato l’organico tecnico e sarà data ogni ulteriore informazione sull’avvio della stagione calcistica 2018/2019.

Articoli simili

Posta un commento