ESISTONO TANTE RELIGIONI, MA QUAL’E’ QUELLA VERA?

ESISTONO TANTE RELIGIONI, MA QUAL’E’ QUELLA VERA?

Antonio Dovico – E’ vera solo quella che ha la pienezza della verità, non vantata, ma documentata dalla storia. La pienezza della verità esclude religioni fondate da uomini, che pretendono di essere stati ispirati da Gesù Cristo o da Dio. Questa è una confusa pretesa che corrisponde precisamente alla religione musulmana, fondata dal carovaniere Maometto.

Dio-Gesù aveva già fondato la sua Chiesa, mettendole a capo il pescatore Pietro, del quale conosceva il poco coraggio, la debole cultura e l’inadeguatezza al comando, ma lo Spirito Santo e Lui lo avrebbero soccorso, come aveva promesso di fare con gli apostoli. “Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo” (Mt 28,20).

Maometto avviò la sua religione intorno al 600 dopo Cristo, attingendo molto alle rigidezze del Vecchio Testamento, rigidezze che Gesù aveva ritenuto opportuno modificare, come risulta dai Vangeli. Che cosa ha da spartire il maomettanesimo e ogni religione non cristiana, col cristianesimo, fondato personalmente da Dio-Gesù, somma Sapienza?

Forse ne ha il buddismo, anche se fondato da un uomo pacifico come fu il Budda; oppure l’induismo? Non lo dimentico, c’è l’ebraismo istituito da Dio, ma come preparazione alla venuta di Cristo, e perciò destinato a sfociare nel cristianesimo.

Sono tante le chiese cristiane scaturite dalla sciagurata riforma di Lutero, sono tante e continuano a moltiplicarsi, a causa della libera interpretazione della Bibbia, voluta da Lutero. Calvino si separò presto da Lutero, mentre Enrico VIII, re d’Inghilterra, si staccò dalla Chiesa Cattolica e fondò la religione Anglicana. Si fece una religione su misura, onde poter ripudiare la prima moglie, e sposare Anna Bolena, mandando la Chiesa di Dio a… farsi benedire!

Povero Martin Lutero, che si è caricato del gravissimo peccato di rompere l’unità della Chiesa. Quanti guai ha procurato, oltre che alla Madre Chiesa, anche a sé stesso, pretendendo di adattare la Parola di Dio ai propri gusti e/o bisogni, senza immaginare che altri avrebbero seguito il suo esempio? Gonfiatosi di dispotica autorità, ebbe il coraggio di scrivere: “Io non posso sentire ne sopportare niente che sia contrario a ciò che insegno”. Divertente la sua umiltà!

Le religioni protestanti sono terreno fertile per produrre sette di fanatici che si dichiarano cristiani. Che disastro! San Paolo aveva gridato “Cristo è stato forse diviso?” Noi rispondiamo: NO! non ci sono migliaia e migliaia di Cristo, e quindi una sola è la vera Chiesa, la cattolica (romana). Essa ha la pienezza della verità, le religioni protestanti con le relative sette, hanno ciascuna brandelli di verità, e li usano con diabolica malizia, alla quale abboccano gli ingenui. Per onestà e completezza d’informazione, debbo dire che anche la Chiesa Ortodossa possiede la completezza della verità. Le due Chiese, circa mille anni fa erano UNA, si sono separate, ma comunque tra di loro c’è concordia, nonostante il passato.

Articoli simili

Posta un commento