“Alternanza scuola/lavoro”: le aziende potranno presentare la domanda per accedere ai contributi da oggi fino al 14 settembre. Requisito indispensabile, è l’iscrizione al RASL

“Alternanza scuola/lavoro”: le aziende potranno presentare la domanda  per accedere ai contributi da oggi fino al 14 settembre. Requisito indispensabile, è l’iscrizione al RASL

  1. Messina, 23 luglio 2018 – Offrire agli studenti italiani il diritto di imparare lavorando e alle scuole, alle imprese e al Paese un’occasione in più di crescita. La  Camera di commercio, proseguendo lungo il percorso già intrapreso, ha pubblicato il bando per l’erogazione di contributi finanziari alle imprese con sede legale o operativa nel territorio messinese, disponibili ad accogliere studenti nell’ambito di percorsi di Alternanza scuola-lavoro, predisposti dagli istituti scolastici di istruzione superiore della provincia per l’anno scolastico 2017/2018.

    Requisito indispensabile per essere ammessi al contributo sarà l’iscrizione, alla data di presentazione della domanda, al “Registro nazionale alternanza scuola lavoro (RASL)” , istituito con la Legge 107/2015 “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”, la cosiddetta legge sulla “Buona Scuola”.

    L’iscrizione al Registro per l’alternanza scuola-lavoro è gratuita ed è aperta a tutte le imprese iscritte al Registro delle imprese, agli enti pubblici e privati ed ai professionisti.

    L’impresa può iscriversi esclusivamente online, collegandosi al sito https://scuolalavoro.registroimprese.it/rasl/home e selezionando “PROFILO”. Tutte le informazioni fornite in fase di iscrizione devono essere sottoscritte con firma digitale del legale rappresentante o dal titolare dell’impresa; mentre per le successive modifiche è possibile delegare un terzo soggetto.

    Per consultare il bando: www.me.camcom.it

    Per maggiori informazioni: aziendaspeciale@me.camcom.it; tel. 090.77.72.283/288

Articoli simili

Posta un commento