Pistoia: Fermo di indiziato del delitto di rapina aggravata

Pistoia: Fermo di indiziato del delitto di rapina aggravata

Nella nottata del 19 luglio 2018, alle ore 03.30, circa, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pistoia intervenivano presso un pubblico esercizio del centro cittadino pistoiese adibito alla vendita di kebab il cui titolare, un cittadino pakistano 44enne, era stato, pochi minuti prima, vittima di una rapina. In particolare mentre stava per chiudere l’attività commerciale ed era rimasto solo all’interno, accedeva un individuo il quale celava parzialmente il volto coprendolo con un cappuccio e, brandendo un coltello a serramanico, lo aveva minacciato e si era fatto consegnare la somma contante ammontante ad euro cento. Subito dopo il malvivente era fuggito a piedi facendo perdere le proprie tracce. In relazione agli elementi acquisiti per addivenire all’identificazione dell’autore, sono state avviate immediate ed ininterrotte indagini le quali hanno consentito, nella tarda mattinata del medesimo 19 luglio, intorno alle ore 12.00, di individuare e rintracciare il presunto autore della rapina (C.M. 35enne, italiano, senza fissa dimora, gravato da diversi pregiudizi di polizia) il quale, a conclusione degli ulteriori approfondimenti, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto d’iniziativa e condotto presso la Casa Circondariale di Pistoia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria la quale, nella mattinata odierna, ha ritenuto pienamente sussistenti i gravi indizi di colpevolezza convalidando il fermo e disponendo la custodia in carcere del predetto in attesa di giudizio.

Articoli simili

Posta un commento