Sosta a tempo in via Tono e transito limitato solo ai residenti nelle altre strade collaterali

Sosta a tempo in via Tono e transito limitato solo ai residenti nelle altre strade collaterali

Sosta a tempo in via Tono e transito limitato solo ai residenti nelle altre strade collaterali. Sono le misure disposte dal Comune per cercare di trovare una soluzione idonea al problema viabilità che caratterizza la contrada mamertina che da sempre è stata un riferimento per i bagnanti nelle ore diurne e , da qualche anno, anche della movida giovanile nelle ore serali e notturne.

Interventi finalizzati a garantire la sicurezza della zona ma anche una viabilità che non sia caotica come segnalato continuamente dai residenti. Così dopo aver disposto il divieto di transito nella piazza Ngonia, gli amministratori di palazzo dell’Aquila hanno deciso di disciplinare la sosta per consentire il ricambio delle auto nei pochi parcheggi esistenti, fissando in due ore il termine per lasciare il mezzo nello stallo individuato. Gli operai dell’ufficio tecnico comunale hanno posizionato la nuova segnaletica stradale ma ovviamente c’è da regolamentare l’utilizzo che degli stessi dovranno fare i residenti i quali saranno muniti di pass.

L’altro intervento, disciplinato da un’ordinanza firmata dal comandante della polizia municipale, Giuseppa Puleo istituisce il senso unico di marcia nella via Nettuno con direzione consentita (da Nord a Sud) solo ai residenti, ai mezzi autorizzati, ai titolari e fruitori delle attività ricettive in possesso di pass.

In buona sostanza per arrivare al Tono, turisti e cittadini che non vivono in quella zona dovranno percorrere esclusivamente la via principale e non più via Nettuno, via Orione, via Mestrale, via Eolie, via dei Corsari e via Porticella.

Articoli simili

Posta un commento