Operazione Quartieri Sicuri. Controlli a tappeto della Polizia di Stato di Messina

Operazione Quartieri Sicuri. Controlli a tappeto della Polizia di Stato di Messina

Prosegue l’attività straordinaria messa in campo dai poliziotti delle Volanti, nell’operazione Quartieri Sicuri, che da mesi garantisce maggiore sicurezza in città. Ad essere interessata, negli ultimi giorni, la zona sud ed in particolare il villaggio Santa Lucia Sopra Contesse, con 35 pattuglie impiegate, 440 persone controllate e 1790 veicoli monitorati.

I poliziotti hanno sottoposto a controllo 52 soggetti destinatari a vario titolo di provvedimenti restrittivi della libertà personale e proceduto ad effettuare 13 perquisizioni.

Sono, inoltre, 28 i verbali elevati per violazione del codice della strada, 7 i veicoli sequestrati e 6 quelli, oggetto di furto, rinvenuti.

Denunciate 5 persone: tre per furto ai danni del supermercato Simply, una per porto di oggetti atti ad offendere, una per guida senza patente.

Ed ancora un arresto, quello di PULEJO Stellario, 39 anni, messinese, pregiudicato, per il reato di evasione dal regime degli arresti domiciliari a cui era sottoposto.

Preziosa è risultata, anche stavolta, la collaborazione della Sezione Annona della Polizia Municipale e del personale A.S.P Ufficio Sian.

Controllati 2 esercizi commerciali della zona. Elevate sanzioni amministrative per oltre € 21.000,00 nei confronti di uno al cui interno sono state rilevate 3 apparecchiature da intrattenimento, installate senza la prescritta autorizzazione, e non collegate alla reta statale di raccolta del gioco, Azienda Monopoli di Stato, e comunque idonei a consentire l’esercizio del gioco con vincite in denaro.

All’altro esercizio commerciale, specializzato nella somministrazione di alimenti, a seguito di controlli di natura igienico sanitaria, sono state contestate una serie di infrazioni per cui il titolare è stato obbligato ad adempiere entro 7 giorni pena la sanzione amministrativa prevista.

Articoli simili

Posta un commento