Giardino Letterario, sabato 8 settembre è stato presentato il libro di Antonella Romagnolo

Giardino Letterario, sabato 8 settembre è stato presentato il libro di Antonella Romagnolo

 

Sabato, 08 settembre, alle 19.30 a Villa Vaccarino, nell’ambito della rassegna estiva “Giardino Letterario 2018” organizzata dal Comune di Milazzo, si è svolta la presentazione del libro “La Scuola. Sentinella contro disagio minorile e condotte antisociali” della prof.ssa Antonella Romagnolo. Ha introdotto la serata l’arch. Carmen Sottile, presidente della Fidapa BPW Italy Sez. di Milazzo, delineando la cornice sociale dentro la quale è stato promosso l’evento. Mediatrice dell’incontro, l’avv. Maria Rosaria Cusumano, presidente dell’Associazione Sciarpabianca, ha creato un clima familiare, consentendo all’autrice di esprimere argomenti tanto delicati quanto complessi e di far emergere anche il suo modo di essere. La prof.ssa Antonella Romagnolo, infatti, in modo semplice, efficace e appassionato ha parlato del suo libro, descrivendo doveri e obblighi del personale scolastico nella prevenzione della dispersione scolastica e delle cause più sommerse. Ha tratteggiato il ruolo della scuola nella società odierna e la necessità di consolidare la relazione reticolare delle istituzioni e delle agenzie educative responsabili della tutela dei minori.

L’evento è stato un successo di pubblico. Il giardino della Villa liberty Vaccarino si è animato grazie alla cospicua partecipazione di rappresentanti della rete istituzionale e sociale del comprensorio territoriale e ha visto tra il pubblico rappresentanti del mondo scolastico, sanitario, associazionistico, legale. Il dibattito è stato arricchito dagli interventi di: prof.ssa Francesca Sindoni-Esperto Regione Sicilia “Violenza di genere” e Coordinatrice Distrettuale Fidapa Italy Gruppo Nazionale “Carta dei Diritti della Bambina”; dr. Diego Celi-Primario di Chirurgia-Ospedale Piemonte di Messina, avv. Santina Dante, socia Associazione Astrea Amici delle donne-Milazzo. Sono emerse le seguenti tematiche: il confronto tra la scuola di ieri e quella di oggi; l’educazione come terreno di condivisione della famiglia con la scuola; la necessità di formazione continua per gli operatori del settore.

L’intervento della prof.ssa Palma Legrottaglie, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Secondo-Milazzo, ha magistralmente concluso la manifestazione, richiamando l’attenzione sulla stretta relazione tra la scuola contemporanea e la società complessa in cui viviamo, che si evolve costantemente. Un plauso va al Sindaco del Comune di Milazzo avv. Giovanni Formica e, in particolare all’Assessore dott. Salvo Presti, per l’organizzazione dell’intera rassegna estiva.

Articoli simili

Posta un commento