Prima riunione dell´Organismo Tecnico di supporto all´Osservatorio sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori locali

Prima riunione dell´Organismo Tecnico di supporto all´Osservatorio sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori locali

Si è tenuta, presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale del Ministero dell´Interno, la prima riunione dell´Organismo Tecnico di supporto all´Osservatorio sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori locali. L´Organismo in parola, istituito con decreto del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, è presieduto dal Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Direttore Centrale della Polizia Criminale ed è composto da rappresentanti del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, del Dipartimento per le Politiche del Personale dell´Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie, nonché delle Forze di polizia. Incardinato presso il Servizio Analisi Criminale, le funzioni principali del suddetto Tavolo Tecnico sono quelle di effettuare un costante monitoraggio del fenomeno di specie, anche mediante l´analisi dei dati forniti dagli Osservatori regionali e dalle Sezioni provinciali, nonché di riferire periodicamente all´Osservatorio Nazionale sull´andamento della fattispecie criminosa in esame e sugli sviluppi delle iniziative e strategie di prevenzione e contrasto in corso, da parte delle Forze di Polizia, nei diversi contesti territoriali. Il Presidente, Prefetto Nicolò D´Angelo, nel rivolgere apprezzamento al corale impegno dei componenti dell´Organismo, ha inteso orientare le attività di analisi e le strategie da realizzare verso un approccio proattivo alla delicata tematica, anche al fine di individuare best practice successivamente da condividere nei vari ambiti territoriali.

Articoli simili

Posta un commento