A Milazzo, il 14 settembre, la Conferenza Stampa del Film “FRANCHITTO” – Io non ho paura

A Milazzo, il 14 settembre,  la Conferenza Stampa del Film  “FRANCHITTO”   – Io non ho paura

Venerdì 14 settembre alle 11 nell’aula consiliare, conferenza stampa di presentazione del film “Franchitto – Io non ho paura” ,   prodotto dal Laboratorio “La Fucina del Sud”,  in collaborazione con l’associazione Ermitage. Un film scritto e sceneggiato da Giusy Venuti e Franco Arcoraci con la amichevole partecipazione di Mario Falcone.
Alla conferenza – presenti il sindaco Giovanni Formica e il presidente del consiglio comunale Gianfranco Nastasi, interverranno
Giusy Venuti,  Mario Falcone,  l’attore Rosario Petix , l’aiuto regista Tony Gangitano.
Le riprese  del film inizieranno il 17 settembre.  Per cinque settimane,  i Comuni di Milazzo , Spadafora , Oliveri e Barcellona Pozzo di Gotto,   diventeranno lo scenario  nel quale sarà ambientato il film che narra  la vicenda storica   di un poliziotto, Franco Arcoraci  , conosciuto e temuto nell’ambiente delinquenziale con il nome di “FRANCHITTO”  che  ha operato  a partire dagli anni 90 , per circa 25 anni , a Barcellona Pozzo di Gotto presso il commissariato di P.S. squadra investigativa  e che,  con coraggio,   ha sfidato la criminalità, ossia la mafia ,  che  affligge quotidianamente gli abitanti delle  cittadine del messinese.
Il film si prefigge  la finalità  di veicolare  un messaggio pedagogico  e culturale che,  nel porre in luce  la crudeltà  spietata  dell’organizzazione criminale più nota al mondo, insegni  ai giovani che è possibile combatterla non temendola ma fronteggiandola con la cultura della giustizia , della legalità, dell’amore e del progresso civile ed umano.
La storia vuole mostrare l’impegno delle forze dell’ordine e di Franchitto , un poliziotto che vive  tra la gente comune  divenendone amico e confidente , prendendo atto, tuttavia, che  proprio tra la gente comune si nascondono  i piccoli e i grandi  criminali  che, ogni giorno , nel silenzio , inquinano i territori e la  popolazione con atti di terrore e di violenza psicologica. 

Articoli simili

Posta un commento