GUARDIA DI FINANZA, CATANIA: SEQUESTRATI A BORDO DI UN TIR 25 KG DI HASHISH. ARRESTATO L’AUTOTRASPORTATORE CATANESE

GUARDIA DI FINANZA, CATANIA: SEQUESTRATI A BORDO DI UN TIR 25 KG DI HASHISH. ARRESTATO L’AUTOTRASPORTATORE CATANESE

I Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, nell’ambito dei servizi di contrasto ai traffici illeciti realizzati lungo le rotabili e nei punti di maggiore afflusso di persone nel capoluogo etneo, hanno sequestrato 25 kg di hashish occultati a bordo di un automezzo e arrestato l’autista. In particolare, nella giornata di domenica 16 settembre, i militari del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Catania, con l’ausilio dell’aliquota Anti Terrorismo Pronto Impiego del Gruppo di Catania e di un’unità cinofila, all’uscita del casello autostradale di San Gregorio di Catania hanno sottoposto a controllo un autoarticolato, guidato da LO CASTRO Filippo (cl.1965), che trasportava pedane e bancali di legno. LO CASTRO, che viaggiava unitamente ad un altro soggetto (un catanese trentaduenne), sin dalle prime domande di rito poste dai Finanzieri circa la provenienza e la destinazione della merce, palesava chiari segni di nervosismo. Le conseguenti attività di perquisizione del mezzo consentivano di rinvenire, occultati in un borsone posizionato in un vano dell’automezzo riservato alla custodia dei pallet, 49 panetti assicurati con nastro adesivo bianco, contenenti 25 kg circa di sostanza stupefacente che, all’esito dell’analisi speditiva, è risultata essere hashish. La droga sequestrata, destinata presumibilmente al mercato etneo, avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, circa 250.000 euro. Informata la Procura della Repubblica di Catania, il soggetto è stato tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli simili

Posta un commento