Taormina. Molestie sessuali ai danni di una turista tedesca. La Polizia di Stato rintraccia l’autore e lo sottopone a fermo di P.G.

Taormina. Molestie sessuali ai danni di una turista tedesca. La Polizia di Stato rintraccia l’autore e lo sottopone a fermo di P.G.

I fatti risalgono a domenica scorsa quando nelle prime ore del pomeriggio la vittima, una ventisettenne tedesca in vacanza in Sicilia, è stata avvicinata all’interno della Villa Comunale di Taormina da un uomo che l’ha molestata ed ha tentato di inseguirla quando la stessa è riuscita a guadagnare l’uscita.

Ieri mattina, intorno alle 11.00, la vittima ha incontrato nuovamente l’uomo lungo corso Umberto: indossava gli stessi abiti e, riconosciuta la donna, incurante dei numerosi passanti, ha iniziato ancora una volta a molestarla.

Immediato l’intervento dei poliziotti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza a cui la donna ha chiesto aiuto. Grazie alla descrizione fatta dalla cittadina tedesca e ad alcune foto che la stessa era riuscita a scattare lungo corso Umberto, l’uomo è stato rintracciato e sottoposto a fermo di P.G.

Gravi gli indizi di colpevolezza a carico di G.O., trentacinquenne di nazionalità rumena, pregiudicato, senza fissa dimora.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Taormina hanno proceduto al trasferimento presso la casa circondariale Messina Gazzi.

Articoli simili

Posta un commento