A Barcellona P.G. “SICILIA OCCIDENTE” organizza il Primo Premio “CIVITAS Europa”

A Barcellona P.G. “SICILIA OCCIDENTE” organizza il Primo Premio “CIVITAS Europa”

E’ una importante e significativa iniziativa quella che sta intraprendendo la testa giornalistica “SICILIA OCCIDENTE”, organizzando il “Primo Premio CIVITAS EUROPA” per personalità che si siano distinti da protagonisti in diversi campi, con la precisa caratteristica che i premiati siano di origine siciliana od anche stranieri ma che si siano occupati, ovviamente, in senso positivo e valido della Sicilia nei suoi diversi aspetti:

1) ARTE E CULTURA: Sezione Pittura e /o Scultura: Sez. Studi, Ricerche e Promozione Culturale – 2) FATTI E PERSONE – 3) ARTIGIANATO, LAVORO ED IMMAGINE – 4) EDITORIA E STAMPA – 5) SPORT – 6) ARTISTI E VALORIZZAZIONI TRADIZIONI POPOLARI – 7) PREMIO SPECIALE – 8) ALLA MEMORIA.

Significativa la scelta della Commissione, formata da elementi scelti dalla Redazione della Testata con sede a Barcellona, dei premiati provenienti da questa città e dalla vicina Milazzo, secondo il principio di considerare, ormai, per certi versi, i due più importanti centri della provincia messinese dopo il capoluogo, come una “unica conurbazione”, per cui dover, insieme, affrontare e risolvere diversi ma comuni problemi, come la Sanità pubblica, inquinamento, traffico, politiche sociali e difesa della costa, ricerca di risorse ed altro, tenendo anche presente, come vivano anche numerosi barcellonesi nella città mamertina. In questo senso, appunto, nei prossimi anni, le due città dovranno intendersi e collaborare a vicenda, superando, l’ormai, fortunatamente, superati “rivalità del passato” e gli egoismi particolari, per una sostanziale e sincera ricerca di un comune interesse generale. La scelta di premiare elementi locali è inteso nel senso di cercare di valorizzare le tante menti esistenti nelle diverse arti e mestieri, lavori e professioni, anche nelle nostre parti, allargando già dal prossimo anno, la premiazioni ad altri meritevoli, sempre di orgine siciliane provenienti da altre parti della Sicilia ed oltre, in Italia ed all’estero.

Tra i diversi e qualificati premiati, non poteva mancare, il “premio alla memoria” del mitico regista e, di certo, personaggio molto significativo come il “Cav. Michel Stylo” ed, ovviamente e logicamente, il “premio speciale” per un grande concittadino barcellonese come Melo Freni. Questi, chiaramente, non avrebbe bisogno di un altro premio, avendone ricevuti molti e diversi altri per la sua prolifica attività di apprezzatissimo scrittore e valente giornalista e non solo.

L’aver accettato questo, appena, Primo premio “CIVITAS Europa”, è, quantomeno, da parte sua, un atto di affettuosa disponibilità verso i suoi concittadini ed, in particolare, per gli organizzatori che, di conseguenza, ringraziano Melo Freni che ha voluto qualificare, con la sua presenza, di molto, questa, appena nascente, iniziativa che, si spera, diventi presto una vera e propria crescente e prestigiosa tradizione.

L’interessante manifestazione si svolgerà la domenica del 28 ottobre 2018 presso il Parco “Maggiore Giuseppe La Rosa”, ricordiamo sempre, morto eroicamente durante una operazione in Afganistan alcuni anni orsono.

Articoli simili

Posta un commento