Isola pedonale al Tono di Milazzo, i privati ottengono la sospensiva dal Tar. Udienza nel 2020

Isola pedonale al Tono di Milazzo, i privati ottengono la sospensiva dal Tar. Udienza nel 2020

Il Tar di Catania ha accolto la domanda cautelare presentata dalla società “Ngonia bay” contro il Comune di Milazzo sospendendo il provvedimento impugnato relativo all’istituzione dell’isola pedonale in piazza Tono. I privati hanno chiesto l’annullamento sia della delibera di giunta che istituisce l’isola pedonale sia le successive ordinanze dirigenziali, chiedendo altresì la condanna dell’ente al risarcimento dei danni per mancati incassi (150 mila euro) e decremento dei danni (2 milioni di euro). I giudici del tribunale amministrativo, richiamando una nota dell’assessorato regionale al territorio ed Ambiente del settembre scorso e ritenendo che “il ricorso presenza profili di fondatezza” hanno concesso la sospensiva e fissato l’udienza per la trattazione di merito del ricorso alla prima data utile del mese di novembre del 2020.

Articoli simili

Posta un commento