PRECARI COMUNE DI MESSINA AVANTI, MA CON QUALCHE DELUSIONE

PRECARI COMUNE DI MESSINA AVANTI, MA CON QUALCHE DELUSIONE

“La scrivente O.S. CSA non può che ritenersi moderatamente soddisfatta per l’adozione da parte del Consiglio (ai lavori hanno costantemente partecipato i rappresentanti aziendali), di tutti gli atti che dovrebbero consentire il completamento delle procedure di stabilizzazione del personale precario del Comune di Messina, non potendo però nascondere la delusione per la mancata previsione, su cui si era speso il Sindaco De Luca, di una ricontrattualizzazione a 32 ore del personale già a partire da fine anno. Il personale interessato dovrà pertanto “accontentarsi” di contratti a 18 e 27 ore che, pur garantendo il tempo indeterminato (e questa non è cosa da poco), non potrà assicurare retribuzioni dignitose fino ad approvazione del bilancio 2019. La palla passa adesso alla COSFEL di Roma che dovrà approvare il tutto. Il CSA auspica che alla Commissione venga inviata per tempo tutta la documentazione necessaria e si avvii la necessaria interlocuzione in quanto i tempi sono strettissimi”.

Articoli simili

Posta un commento