Approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2016. Manca quello del 2017 per procedere alla proroga e alla stabilizzazione di tutti i 162 precari del Comune di Milazzo

Approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2016. Manca quello del 2017 per procedere alla proroga e alla stabilizzazione di tutti i 162 precari del Comune di Milazzo

Con i voti del gruppo di consiglieri che sostiene ancora l’Amministrazione Formica, è stato approvato il Bilancio di previsione 2016. Dieci i voti favorevoli, otto gli astenuti.

Via libera in precedenza (11 a favore e 6 astenuti) anche al “Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni del patrimonio comunale”.

A votare a favore sono stati Coppolino, Di Bella, Italiano, Manna, Puliafito, Quattrocchi, Spinelli, Formica, Abbagnato e Capone).

Entrambe le delibere sono state dichiarate immediatamente esecutive.

Prima del voto diversi interventi. Il consigliere Francesco Alesci ha evidenziato “come solo la presenza in aula di esponenti dell’opposizione, con grande senso di responsabilità, ha permesso di procedere alla votazione”, mentre il sindaco Formica si è poi soffermato sul tema politico che attiene a maggioranza ed opposizione, che va esercitato –ha detto- quando si trattano temi politici, e quindi è anche possibile dividersi, ma non su temi come quello trattato e posto in votazione che è passato a maggioranza. Dallo stesso un plauso ai consiglieri presenti in aula, e non a quelli assenti –ha aggiunto-, tradendo un patto sottoscritto con i cittadini. Approvando i bilanci non solo si può procedere alla proroga per la stabilizzazione di tutti i precari, ma si permette anche la realizzazione e sono possibili interventi per opere pubbliche.

Di seguito interventi di Saraò, Sindoni e Piraino.

Si riprende domani sera – venerdì 21 – con una seduta urgente per trattare le criticità evidenziate sia sulla SS.113 che sul

Articoli simili

Posta un commento