Biblioteca comunale di Palazzo D’Amico: oltre cento pubblicazioni sulla Sicilia

Biblioteca comunale di Palazzo D’Amico: oltre cento pubblicazioni sulla Sicilia

La biblioteca comunale di Palazzo d’Amico incrementa la sezione di consultazione dedicata alla Sicilia con oltre cento pubblicazioni nel settore archeologico e artistico.

Grazie alla disponibilità delle Soprintendenze siciliane e senza oneri per la Casa Comunale, col dott. Pierpaolo Ruello – spiega l’assessore Salvo Presti – abbiamo portato avanti in questi mesi un lavoro prezioso di collaborazione con le principali Soprintendenze della Regione che oggi ci consente di consegnare alla catalogazione della biblioteca cittadina e alla responsabile Teresa Currò, un numero cospicuo di cataloghi e stampe utili per ricercatori e studenti che, volendo approfondire temi inerenti la Sicilia, potranno consultare le opere edite dalla Regione Siciliana colmando un gap ultra decennale.

Dall’ archeologia all’arte, dalle tradizioni al mare, viene consegnato alla Città un bagaglio di volumi per i quali voglio ringraziare: l’Assessorato ai Beni Culturali della Regione Sicilia, le sezioni archiviste e bibliografiche delle Soprintendenze di Palermo, Catania, Messina, Agrigento, Parco Archeologico Valle dei Templi, Soprintendenza del Mare, Museo Galleria Palazzo Abatellis di Palermo, Museo Archeologico Antonino Salinas di Palermo, la Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e la Fondazione Federico II di Palermo. Grazie alle donazioni di queste Istituzioni, la Biblioteca comunale può e deve puntare nel divenire un polo di specializzazione sui temi della Sicilia ”.

Articoli simili

Posta un commento