Majorana Milazzo: startup in azione

Majorana Milazzo: startup in azione

Prove tecniche di imprenditorialità per gli studenti dell’Itt Majorana che nell’ambito del progetto “Impresa in azione” , inserito tra i percorsi di alternanza scuola-lavoro, sono stati al centro commerciale Parco Corolla per promuovere i prodotti realizzati nel corso dell’anno dalle aziende a cui, aiutati e guidati dai tutor della scuola, hanno dato vita, con veri e propri Consigli di Amministrazione, vendita di azioni, progettazioni al cad, pianificazioni puntuali ed accurate ed ancora, acquisto e stoccaggio delle materie prime su cui concretamente lavorare. Ben 13 le “imprese” organizzate dagli studenti al roadshow della struttura commerciale mamertina. I ragazzi hanno costituito delle vere e proprie aziende con un budget di circa 1000 euro presentando al pubblico le loro idee imprenditoriali. Ognuno di loro ha rivestito un ruolo manageriale occupandosi di aspetti relativi lo sviluppo produttivo, economico e pubblicitario della propria startup.

Circa 300 gli allievi coinvolti tutti frequentanti le classi terze dell’istituto. Tecnologia, riutilizzo, innovazione e sicurezza i temi principali affrontati dai ragazzi. Contestualmente, negli uffici del parco corolla si sono svolte le audizioni delle 13 imprese dove di fronte ad una giuria gli alunni hanno presentato in pochi minuti la loro idea imprenditoriale.

«Osservando l’entusiasmo dei nostri studenti – ha detto il dirigente Stello Vadalà – rafforzo la convinzione che l’impresa formativa simulata si presenti come la forma di apprendimento più efficace per quei ragazzi che intendono intraprendere un autonomo percorso imprenditoriale al termine degli studi, dando origine ad una nuova realtà aziendale, start-up, e aiutando i giovani ad acquisire lo spirito di iniziativa e di imprenditorialità con gli strumenti cognitivi di base in campo economico e finanziario».

Gli allievi del “Majorana” non sono nuovi a questa esperienza. Nel 2017 una classe terza, con la mini impresa “Safely Recycle JA”, è riuscita a vincere la manifestazione regionale a Catania risultando prima su 130 classi provenienti da tutta la Sicilia rappresentando poi la regione nella finale di Milano.

Articoli simili

Posta un commento