Torino, eseguita ordinanza cautelare su soggetto dell’area anarco-insurrezionalista

Torino, eseguita ordinanza cautelare su soggetto dell’area anarco-insurrezionalista

La Polizia di Stato di Torino, ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti un soggetto cinquantunenne, appartenente all´area anarco-insurrezionalista. A seguito di una complessa operazione è stato individuato l´autore del lancio del razzo di segnalazione nautica che, il 10 Febbraio scorso, provocò l´incendio di un capannone all´interno del carcere Le Vallette. Al presidio davanti al carcere parteciparono, in segno di solidarietà ai sei arrestati nell´ambito dell´operazione Scintilla, circa duecento soggetti appartenenti all´area anarchica, che esplosero varie bombe carte ed artifici pirotecnici. La manifestazione di quella sera si attesta fra le numerose mobilitazioni che ebbero luogo a partire dallo scorso 7 febbraio (data dell´operazione Scintilla) fino al 30 marzo (blocco di via Aosta). Complessivamente, sono stati ottantasei i Fogli di Via e diciannove gli avvisi orali emessi dal Questore di Torino per i disordini causati in quell´arco temporale dalle frange più violente del movimento.

Articoli simili

Posta un commento