JA ITALIA: ITT MAJORANA MIGLIORE SCUOLA IN SICILIA E VOLA A MILANO PER LA FINALE NAZIONALE #BIZFACTORY19

JA ITALIA: ITT MAJORANA MIGLIORE SCUOLA IN SICILIA  E VOLA A MILANO PER LA FINALE NAZIONALE #BIZFACTORY19

È andato all’ITT “E. MAJORANA” di Milazzo il premio regionale <<JA SCHOOL OF THE YEAR 2019>>. L’ambito riconoscimento è stato assegnato alla grande scuola mamertina, in occasione della Fiera Regionale del programma #ImpresaInAzione, organizzata a Catania da Junior Achievement. Il progetto ha coinvolto tredici classi terze per un totale di oltre trecento alunni che in questo anno scolastico hanno potuto apprendere dei concreti processi di lavoro reale anche in ambito gestionale. Alla base del programma didattico la cultura imprenditoriale, espressa dagli allievi del Majorana con la costituzione di tredici startup capaci di trattare aspetti importanti come la creatività, l’innovazione, il rispetto e la valorizzazione delle risorse materiali e umane.  Il prestigioso riconoscimento al tecnico di Milazzo, da sempre vicino al mondo del lavoro, è indubbiamente frutto dei numerosi premi vinti nel pomeriggio catanese.

La classe 3A Meccatronica, guidata dalla Prof.ssa Pilato, è infatti la Migliore Impresa JA Sicilia con la startup Easy Squeeze JA, che ha ideato SquEasy, la cannuccia riutilizzabile per bere il succo direttamente dal frutto. L’idea imprenditoriale vincitrice fra oltre 40 team provenienti da tutta la regione permette a questi studenti di volare automaticamente a #bizfactory19, la finale nazionale in programma il 3-4 giugno a Milano dove solo 24 team provenienti da tutta Italia si contenderanno il titolo di Migliore Impresa JA 2019.

Alla classe 3A Energia della tutor Prof.ssa Cosenza, con l’impresa THE FUNNY ROCK JA, il premio “TOP STAND”.
Alla classe 3B Biotecnologie Sanitarie della tutor Prof.ssa Saraò, con l’impresa ENJOY JA, il premio “ELEVATOR PITCH in stand”.

I docenti Emilio Arlotta e Giuseppe Massimo Bucca, chiamati a ritirare il premio ricevuto dall’istituto milazzese, hanno dichiarato di essere orgogliosi per il traguardo raggiunto dall’istituto confermando la volontà di potenziare nei prossimi anni attività di questo genere.

Estremamente soddisfatto il preside Stello Vadalà, che ha evidenziato l’ottima performance ottenuta da tutti gli allievi e dai loro tutor. “Il progetto di impresa simulata – spiega il Dirigente scolastico – è di fondamentale importanza per implementare le competenze trasversali ormai indispensabili per affrontare con successo il mondo del lavoro. L’istituto Majorana ha sempre valorizzato tutte le attività in grado di sviluppare la capacità di lavorare in gruppo e di cooperare per il raggiungimento degli obiettivi”.

Articoli simili

Posta un commento