Approvata la mozione “Smoke free” della consigliera Valentina Cocuzza di Milazzo

Approvata la mozione “Smoke free” della consigliera Valentina Cocuzza di Milazzo

Il consiglio comunale ha approvato a maggioranza con 14 voti favorevoli e 7 astenuti la mozione smoke free presentata dalla consigliera comunale Valentina Cocuzza. Il voto è stato preceduto da un intenso dibattito che ha permesso ai consiglieri di esternare il proprio giudizio sulla proposta.

I consiglieri Oliva, Saraó e Spinelli, ad esempio, pur apprezzando lo sforzo di educazione della collega e pur condividendo i principi contenuti nella mozione, hanno manifestato alcune perplessità sulla possibile attuazione della mozione per la carenza di vigili che potrebbero controllare i trasgressori e per le sanzioni anche penali che graverebbero sui trasgressori in base all’art. 650 del codice penale. Di diverso avviso invece i consiglieri Italiano, Capone, Foti, Midili e Nastasi.

Italiano si è dichiarato favorevole ritenendo che sia necessario “sensibilizzare la cittadinanza, contro l’inciviltà milazzese”, mentre Foti ha sottolineato che nel corso di questi mesi tantissimi Comuni siciliani, anche della provincia di Messina, si sono mossi su questo fronte e su questa tematica.
La smoke free tra l’altro – ha aggiunto il consigliere – si lega strettamente alla plastic free e Milazzo su questo argomento ha risposto in maniera forte con numerose iniziative lanciate da alcune realtà associative. È chiaro che l’amministrazione utilizzerà i metodi che ritiene più opportuni per cercare di rendere concreti questi due atti di indirizzo, plastic free e smoke free, e mi auguro che a breve vengano emanate le due ordinanze.

Il consigliere Pippo Midili ha sottolineato il valore civico dell’iniziativa sottolineando che l’ordinanza haa un valore assoluto e quindi va fatta. Ha ricordato anche che l’amministrazione comunale di Milazzo in un convegno tenutosi a Santa Lucia del Mela poco tempo fa dichiaró che a brevissimo avrebbe fatto un’ordinanza plastic free per la città di Milazzo e che avrebbe inserito anche la smoke free. Aggiungendo inoltre che comunque tra due anni per legge i lidi saranno obbligati ad avere delle aree dedicate al fumo ed il resto sarà smoke free.

Articoli simili

Posta un commento