METAPONTO: Sequestrato elettrodotto dai Carabinieri Forestali di Scanzano Jonico

METAPONTO: Sequestrato elettrodotto dai Carabinieri Forestali di Scanzano Jonico

In località “Foce Bradano di Metaponto”, in agro di Bernalda, i Carabinieri Forestali della Stazione di Scanzano Jonico, in servizio congiunto con il Nucleo Tutela Biodiversità di Metaponto, hanno accertato che erano in corso lavori per la realizzazione di un elettrodotto in una zona di proprietà demaniale sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale e idrogeologico, situata nella Riserva Statale di Protezione di Metaponto ricadente in Zona Speciale di Conservazione (ZSC).

Dai controlli è emerso che i lavori erano stati eseguiti in assenza delle previste autorizzazioni; pertanto, i militari hanno proceduto al sequestro di parte dell’elettrodotto in costruzione, della lunghezza di circa 1200 metri e di alcuni manufatti in calcestruzzo.

Contestualmente, il legale rappresentante della ditta esecutrice dei lavori è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per occupazione abusiva di area demaniale e deturpamento di bellezze naturali.

Articoli simili

Posta un commento