Il sindaco nomina Pierpaolo Ruello settimo assessore. Ma le cose più importanti per il Comune di Milazzo sono i due consuntivi 2017 e 2018 che ancora non arrivano

Il sindaco nomina Pierpaolo Ruello settimo assessore. Ma le cose più importanti per il Comune di Milazzo sono i due consuntivi 2017 e 2018 che ancora non arrivano

Il sindaco Giovanni Formica con propria determina ha nominato nuovo assessore Pierpaolo Ruello, 37 anni, laureato in Giurisprudenza che da due anni era esperto a titolo gratuito del primo cittadino distinguendosi per competenza e capacità organizzative negli eventi promossi direttamente o indirettamente dall’Amministrazione comunale.

Tra le iniziative che hanno visto protagonista il neo assessore, la consegna della bandiera di combattimento alla fregata “Luigi Rizzo”, in una giornata storica per la città di Milazzo alla quale hanno partecipato il Capo di stato maggiore della Marina, Ammiraglio di squadra Valter Girardelli, il sottosegretario alla difesa, Raffaele Volpi, deputati nazionali e regionali, le massime autorità della Marina e delle forze dell’ordine. Ma anche tante attività collegate agli assessorati ai Beni culturali e al Turismo.
“Un riconoscimento all’impegno generoso di questi anni di un giovane capace e serio che ha lavorato in questi anni in silenzio ma con grande professionalità dimostrando anche una umanità non comune – ha detto il sindaco Giovanni Formica -. Nei prossimi giorni procederò all’assegnazione delle deleghe al termine di una serie di valutazioni più complessive”.

Sul fronte dei bilanci, il previsionale 2018/2020 è stato appena approvato dalla Giunta, che ora aspetta i successivi passaggi ai revisori, alla Commissione a al Consiglio. Poi ci dovrà essere anche la definitiva approvazione del Ministero.

La nota dolente sono ancora i consuntivi 2017 e 2018 senza i quali il Comune è pressocchè paralizzato, e non da ora. Si spera che “qualcuno” provveda in qualche modo.

Articoli simili

Posta un commento