Concerto Banda Polizia di Stato, musica per il sociale

Concerto Banda Polizia di Stato, musica per il sociale

Musica per sorridere, per emozionare ma soprattutto musica per unire. E’ con questi auspici che la Polizia di Stato, con il prezioso contributo della sua storica banda, ha tenuto oggi, presso la prestigiosa sala accademica del Conservatorio di Santa Cecilia, un concerto pensato e voluto per ragazzi che quotidianamente affrontano plurime sfide e verso i quali grande è la prossimità da sempre ispiratrice dell’agire di poliziotte e poliziotti.

Un repertorio all’insegna dell’allegria scandito dai colpi di bacchetta dei direttori della banda Maurizio Billi e Roberto Granata. Una mattinata dedicata alla spensieratezza che ha visto altresì la partecipazione del tenore Francesco Grollo. Non solo note ma anche parole quelle che hanno narrato il percorso musicale in esecuzione al fine di coinvolgere e far sentire tutti parte integrante dello spettacolo.

Parola d’ordine?  “Amicizia” quella vera, seria, sincera quella che non conosce l’indifferenza e che fa dell’aiuto e della solidarietà la sua forza.

Un’occasione per avvicinare la divisa a quanti direttamente o indirettamente vivono situazioni che richiedono maggiori attenzioni, un’occasione per imparare ad apprezzare il grande dono della vita, traendo insegnamento proprio dall’entusiasmo di questi piccoli amici, delle loro famiglie, dei loro nonni, un’occasione per la Polizia di Stato per Esserci sempre, ancora e di più.

Articoli simili

Posta un commento