L’assessore Salvo Presti aderisce ad “Italia Viva”

L’assessore Salvo Presti aderisce ad “Italia Viva”

L’assessore ai Beni culturali Salvo Presti ha comunicato la sua decisione di aderire ad “Italia Viva”. “In linea di continuità con l’impegno politico  nell’area renziana all’interno del PD e dopo una opportuna  riflessione – afferma l’esponente della giunta Formica – durante lo svolgimento di una storica decima edizione della Leopolda ho ritrovato apertura e approfondimento autentico verso i temi determinanti per il futuro del nostro paese, sempre più offuscato da rigurgiti di ideologie violente, da pericolosi sovranismi e populismi. Mi riferisco al cammino verso una moderna democrazia liberale, all’urgenza di politiche riformiste e europeiste, alla fondante cura verso i deboli e gli ultimi, alla centralità della cultura, della ricerca, dell’istruzione, delle competenze.
Vivo questo passaggio – conclude Presti – non come separazione o allontanamento dai compagni di viaggio del Pd in questi anni difficili, ma come declinazione di una prospettiva più in sintonia con la mia sensibilità politica. Coltivo la speranza che l’evoluzione di questa naturale prossimità di visioni e sentimenti possa aprire possibilità di cammino, ancora  insieme, verso obiettivi condivisi”.

Articoli simili

Posta un commento