CATANIA: CORRUZIONE A.N.A.S. NEI LAVORI DI RIFACIMENTO DELLE STRADE DELLA SICILIA ORIENTALE, NUOVI ARRESTI TRA FUNZIONARI E IMPRENDITORI

CATANIA: CORRUZIONE A.N.A.S. NEI LAVORI DI RIFACIMENTO DELLE STRADE DELLA SICILIA ORIENTALE, NUOVI ARRESTI TRA FUNZIONARI E IMPRENDITORI

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale etneo nei confronti di 9 persone (6 in carcere e 3 agli arresti domiciliari) indagate, in concorso, per corruzione perpetrata nell’esecuzione di lavori di rifacimento delle strade affidati all’A.N.A.S. SPA (Area Compartimentale di Catania) nonché nella sostituzione di barriere incidentate e nella manutenzione delle opere in verde lungo le medesime arterie. L’odierno provvedimento è la terza misura restrittiva adottata dall’Autorità Giudiziaria, nell’ambito dell’Operazione “Buche d’Oro”, condotta dal Nucleo di Polizia EconomicoFinanziaria di Catania che ha già portato all’emissione di 9 misure cautelari personali e al controllo di appalti per milioni di euro. Alle ore 10.30, presso la Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, dott. Carmelo Zuccaro, si terrà una conferenza stampa nel corso della quale saranno illustrati tutti i particolari della nuova operazione.

Articoli simili

Posta un commento