“UNA VITA DA SOCIAL” SBARCA A MILAZZO, POLIZIA POSTALE E MIUR INSIEME LUNEDI’ IN PIAZZA CAIO DUILIO

“UNA VITA DA SOCIAL” SBARCA A MILAZZO, POLIZIA POSTALE E MIUR INSIEME LUNEDI’ IN PIAZZA CAIO DUILIO

“Una vita da social”, campagna educativa itinerante della polizia postale e Miur, sbarca a Milazzo. Lunedì 9 dicembre, a partire dalle 9 in piazza Caio Duilio, farà tappa il truck della più importante campagna itinerante sul tema della sicurezza online. Un mezzo allestito con tecnologie di ultima generazione per illustrare a studenti, famiglie e visitatori le principali insidie del web.
All’evento saranno presenti le massime autorità civili e militari, oltre agli attori principali della manifestazione: le scolaresche del territorio. Dalle 9,30 alle 10,30 interverranno con una rappresentanza di 15 studenti gli istituti Comprensivi di Milazzo; dalle 10,45 alle 11,45 l’istituto Comprensivo “Stefano D’Arrigo” di Venetico con 50 studenti e dalle 12 alle 13, l’istituto Itet “Fermi” con 40 studenti.
Per consentire lo svolgimento della manifestazione in condizioni di sicurezza, il comandante della polizia locale Giuseppa Puleo con propria ordinanza ha disposto delle modifiche alla viabilità dalle 9 alle 14 di lunedì. In particolare è previsto il divieto di sosta nella piazza Caio Duilio e in via Cassisi e il divieto di transito oltre che in piazza Caio Duilio (lato est), nel tratto compreso tra la stessa via Cassisi e piano Baele.
Nel corso della precedente edizioni del progetto, la Polizia Postale ha avuto incontri con oltre 2 milioni di studenti, 220.000 genitori, 125.000 insegnanti, per un totale di 17.000 istituti scolastici, 300 città raggiunte sul territorio e 2 pagine twitter e facebook con 127.000 like e 12 milioni di utenti mensili sui temi della sicurezza online.
L’obiettivo primario dell’iniziativa è quello di prevenire episodi di violenza, vessazione, diffamazione, molestie online, attraverso un’opera di sensibilizzazione in merito all’uso della “parola” .

Articoli simili

Posta un commento