ITT MAJORANA: L’AERONAUTICO VA IN RETE, UN UNICO PROGETTO DIDATTICO PER 36 AERONAUTICI D’ITALIA

ITT MAJORANA: L’AERONAUTICO VA IN RETE,  UN UNICO PROGETTO DIDATTICO PER 36 AERONAUTICI D’ITALIA

L’Itt Majorana di Milazzo è tra i 36 istituti ad indirizzo aeronautico che hanno aderito alla Rete Nazionale di Scopo degli Istituti Tecnici Trasporti e Logistica nel Settore Aeronautico con opzione conduzione del mezzo aereo (R.I.C.M.A).

L’importante evento costitutivo a cui ha partecipato, per il Majorana, il prof. Massimo Chillemi, si è svolto a Roma, nella sala “Aldo Moro” del Ministero dell’Istruzione e mira a coinvolgere tutti gli istituti nazionali ad indirizzo aeronautico in un progetto didattico comune, in grado di offrire adeguate risposte alle istanze di formazione di un comparto economico e sociale oggi di grande rilevanza strategica ed in continua e rapida evoluzione.

Il progetto, promosso dal MIUR e fortemente attenzionato dall’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile), dall’ENAV (Ente Nazionale Assistenza al Volo) e dall’Aeronautica Militare, ha la finalità precipua di creare un circolo virtuoso, in cui le scuole, grazie agli strumenti operativi resi possibili dalla Rete, potranno interagire tra di loro e con le principali istituzioni in ambito aeronautico, realizzando azioni comuni di approfondimento, orientamento ed accompagnamento al mondo del lavoro, alla formazione post-diploma ed all’università.

Nel corso del dibattito che ha preceduto la formale costituzione della Rete, a cui hanno partecipato, tra gli altri, dirigenti di ENAV, ENAC ed Alitalia ed alti ufficiali dello Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, sono emersi la volontà e l’impegno a mettere in campo e condividere sinergie, collaborazioni ed esperienze, nella consapevolezza che strategie di così ampio respiro possano contribuire ad implementare ed ottimizzare le risorse umane e strumentali delle singole istituzioni scolastiche.

Per la specializzazione Trasporti e Logistica – Conduzione del Mezzo Aereo del Majorana, fortemente voluto dal preside Stello Vadalà, si tratta dell’ennesima tappa di un continuo percorso di crescita e consolidamento iniziato sei anni fa con la collaborazione con realtà locali di settore, quali il Club Volo di Capo d’Orlando ed il Gruppo Aeromodellistico Peloritano. Il cammino è poi proseguito attraverso la stipula di importanti convenzioni con l’Aeronautica Militare, che consente oggi, agli studenti dell’istituto mamertino di effettuare stage presso l’Aeroporto Militare di Sigonella e con il riconoscimento del proprio corso di studi da parte dell’ENAC, che ha anche scelto il Majorana quale sede nazionale degli esami per il conseguimento della licenza FISO (primo step nella carriera di controllore di volo) nel prossimo mese di giugno. Grazie ad un accordo con l’Università di Messina nella scuola di Via Tre Monti è inoltre possibile seguire in videoconferenza le lezioni del corso di laurea in Scienze e Tecnologia della Navigazione, che dall’a.a. 2020/21 offrirà anche l’opzione aeronautica.

Da pochi mesi è infine operativa nei locali dell’istituto una stazione meteo, che fornisce agli allievi della specializzazione i dati per l’elaborazione settimanale delle previsioni meteo per la zona di Milazzo, cui si è data, nella ormai ben consolidata mission della scuola, ampia diffusione nel territorio e sul web.

A fronte di cotanta mole di iniziative ed attività, appare, certo, chiaro il senso dell’adesione alla Rete, attraverso la quale il Majorana potrà, non solo arricchirsi in termini di opportunità e relazioni, ma anche fornire, con le proprie esperienze e l’apporto di un gruppo docenti altamente qualificato e fortemente motivato, un fattivo contributo di sviluppo e diffusione della cultura aeronautica e non solo nel milazzese

Articoli simili

Posta un commento