GDF: DEVOLUTI 22.500 LITRI DI ALCOOL ETILICO ALLA PROTEZIONE CIVILE DI MILANO, AGLI OSPEDALI RIUNITI DI FOGGIA E ALL’ISTITUTO ZOOPROFILATTICO DI PUGLIA E BASILICATA PER LA PRODUZIONE DI DISINFETTANTI PER AMBIENTI OSPEDALIERI E LABORATORI CLINICI

GDF: DEVOLUTI 22.500 LITRI DI ALCOOL ETILICO ALLA PROTEZIONE CIVILE DI MILANO, AGLI OSPEDALI RIUNITI DI FOGGIA E ALL’ISTITUTO ZOOPROFILATTICO DI PUGLIA E BASILICATA PER LA PRODUZIONE DI DISINFETTANTI PER AMBIENTI OSPEDALIERI E LABORATORI CLINICI

Il Comando Provinciale di Foggia, su autorizzazione della Procura della Repubblica di Foggia, e con la collaborazione dell’Agenzia delle dogane, ha ceduto alla Protezione Civile della Città Metropolitana di Milano, agli Ospedali Riuniti di Foggia e all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata, 22.500 litri di alcool etilico per la produzione in house di sanificanti che saranno messi a disposizione di laboratori clinici e strutture ospedaliere della città di Milano e della provincia di Foggia. Si tratta di una seconda cessione di alcool etilico – la prima, di circa 10.000 litri di alcool, fu fatta ad aprile a favore dell’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo e della ASL della Provincia di Foggia – che proviene dallo stesso maxi sequestro eseguito dai finanzieri della Compagnia di Manfredonia nel febbraio scorso durante un’operazione di polizia a contrasto del traffico illecito di prodotti alcolici immessi in consumo nel territorio italiano senza assolvere le imposte dovute (IVA e Accise). Attesa la carenza sul mercato di alcool etilico e di prodotti a base alcolica per la sanificazione, che perdura dalle prime fasi dell’emergenza epidemiologica nazionale, è pervenuta al Comando Provinciale di Foggia, dalla Protezione Civile della Città metropolitana di Milano, dalla direzione farmaceutica degli Ospedali Riuniti di Foggia e dall’IZS di Puglia e Basilicata, la richiesta di potersi rifornire dell’alcool etilico in sequestro da destinare alla produzione di preparati galenici per la sanificazione degli ambienti ospedalieri e dei laboratori clinici degli Enti richiedenti. Per incontrare le esigenze rappresentate, sono stati avviati contatti dapprima con l’Autorità giudiziaria (Procura della Repubblica di Foggia), che ha dissequestrato il prodotto e disposto la sua cessione, poi con l’Agenzia Dogane e Monopoli, investita per l’aspetto tributario, che ha rilasciato tre distinte autorizzazioni per il “trasferimento e successivo impiego di alcole etilico oggetto di sequestro giudiziario, per la produzione di soluzioni per la sanificazione degli ambienti ospedalieri” in esenzione di imposta, a beneficio dei seguenti Enti, per le rispettive quantità:  Litri 19.500 alla Protezione Civile della Città metropolitana di Milano;  Litri 2.000 agli Ospedali Riuniti di Foggia;  Litri 1.000 all’IZS di Puglia e Basilicata. I trasferimenti dell’alcool, dal luogo di giudiziale custodia sino agli Ospedali Riuniti di Foggia e ai laboratori dell’IZS di Puglia e Basilicata sono avvenuti sotto la scorta dei militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Manfredonia. GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE FOGGIA Guardia di Finanza Punto di contatto: Comando Provinciale Foggia Comando Provinciale Foggia Ufficio Comando – Sezione Operazioni e Tel. 0881-1962111 Programmazione via V. della Rocca , n. 5- 71121 Foggia Tel. 0881-1962111 L’iniziativa riportata rappresenta l’ulteriore conferma di un’azione corale tra Procura della Repubblica di Foggia, Agenzia delle dogane e Guardia di Finanza che ha permesso di sopperire all’attuale carenza di alcool sul mercato e di venire incontro alle esigenze di chi in questi mesi di emergenza sanitaria ha operato in prima linea nelle strutture sanitarie del Paese; strutture che nell’interesse dell’intera collettività devono essere messe nelle condizioni ideali per poter operare in piena sicurezza sanitaria.

Articoli simili

Posta un commento