BRONTE, IL SINDACO CALANNA: “IN OSPEDALE NIENTE PIU’ INTERVENTI PROGRAMMATI IN SALA OPERATORIA”

BRONTE, IL SINDACO CALANNA: “IN OSPEDALE NIENTE PIU’ INTERVENTI PROGRAMMATI IN SALA OPERATORIA”
BRONTE – (7 luglio 2020) – “Ancora un provvedimento a danno dei servizi dell’Ospedale di Bronte. Da oggi in poi niente più interventi chirurgi programmati in sala operatoria a Bronte, perché quei pochi infermieri che vi operano sono stati dirottati a fare la Guardia attiva notturna”. E’ una furia il sindaco di Bronte, Graziano Calanna. Quasi non sente ragione. Ritiene... Leggi

SANITÀ IN SICILIA, PAPIRO M5S: ANCORA DISSERVIZI NEI CUP, INTERROGATO IL MINISTRO DELLA SALUTE

SANITÀ IN SICILIA, PAPIRO M5S: ANCORA DISSERVIZI NEI CUP, INTERROGATO IL MINISTRO DELLA SALUTE
ROMA, 8 luglio 2020 – “Dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria, molteplici sono state le situazioni di grave disagio segnalate dai cittadini, soprattutto a seguito dei disservizi dei Centri unici di prenotazione di diverse città. Purtroppo, pare che molti cittadini stiano avendo difficoltà a procedere con le prenotazioni on line o per telefono, anche perché risulta a molti esoso prenotare... Leggi

In aumento gli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti in Campania, soprattutto on line Riunione in videoconferenza con la Prefettura di Caserta

In aumento gli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti in Campania, soprattutto on line  Riunione in videoconferenza con la Prefettura di Caserta
Qualsiasi intimidazione nei confronti dei giornalisti è una minaccia alla democrazia: la libertà di stampa va sempre preservata e difesa quale bene prezioso garantito dalla Costituzione e principio fondante del vivere civile. Su sollecitazione del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, ha preso l’avvio da Caserta una serie di incontri nei vari territori dell’Organismo permanente di supporto al “Centro di Coordinamento per... Leggi

Importunava la gente in strada. La Polizia di Stato denuncia parcheggiatore abusivo. Trasferito in carcere perché già destinatario di ordine di carcerazione

Importunava la gente in strada. La Polizia di Stato denuncia parcheggiatore abusivo. Trasferito in carcere perché già destinatario di ordine di carcerazione
I poliziotti delle Volanti lo hanno sottoposto a controllo lunedì scorso nel piazzale antistante la stazione ferroviaria a seguito di alcune segnalazioni di cittadini che lamentavano di essere stati importunati da un uomo che si presentava come <parcheggiatore> e pretendeva del denaro. Rintracciato e sottoposto a controllo, il cittadino di nazionalità tunisina ha dapprima fornito false generalità e ha poi... Leggi