Ecco i Premi del 2° Concorso Internazionale Teseo di poesia e prosa di Milazzo

Ecco i Premi del 2° Concorso Internazionale Teseo di poesia e prosa di Milazzo

premio1Si avvicina il 1° settembre, data in cui a partire dalle ore 19,00 presso la bellissima location del ristorante Villa Hera di Capo Milazzo, si svolgeranno le previste premiazioni del 2° Premio Internazionale Teseo – di Poesia e Prosa inediti – organizzato dall’Associazione Culturale Teseo di Milazzo. Una serata romantica sotto le stelle, enfatizzata dallo scenario serale in cui dopo il bellissimo tramonto dalle cangianti cromature arancio – rossastre con striature che vanno dal lilla al viola – gentilmente offerte dalla natura mamertina, si può scorgere la penisola di Milazzo in versione notturna e in tutta la sua bellezza, con le luci suggestionanti che fanno capo da levante a ponente in un quadro adatto a chi viene ispirato da versi di letteratura che si tramutano in versi poetici. Di fronte l’antico Castello illuminato a far da compagnia notturna tra storia e letteratura. Villa Hera è il luogo scelto non a caso fin dall’anno scorso dall’Associazione Culturale Teseo di Milazzo per la reunion di tanti autori che hanno partecipato al concorso con poesie in italiano e dialetto siciliano, ma anche con racconti e interessanti storie di buona qualità letteraria, molto apprezzata dalla prestigiosa giuria. Significativi sono i premi ispirati dall’arte del Maestro Benedetto Norcia, in cui si evince un messaggio culturale e profondo sul senso della vita. Si tratta di premi personalizzati, perché ognuno ha scolpito un labirinto diverso sulla superficie con un forellino al centro e dei fori laterali che, terminando all’interno con una punta, sembra di vedere la forma di una clessidra, simbolo del tempo che scorre via velocemente. Dal foro laterale si intravvede poi uno spazio dorato a sembianza di una chiesa bizantina. E’ la metafora del labirinto della vita che scivolando attraverso la parete dorata del foro centrale, va a finire all’origine della vita e cioè a Dio, a cui ci si arriva da tante parti e da tanti labirinti. Una miniscultura di pregio, significativa della sensibilità artistica di Benedetto Norcia, poliedrico interprete di tante opere di alto livello e di significativo valore culturale. Dunque, quello di martedì primo settembre si presenta come un evento di abbinamenti culturali che fanno capo a quell’ampio significato dell’arte che converge in tutto ciò che è creatività, sia essa letteraria o derivata da mille altre opere prodotte dall’anima. Di tutto questo diamo merito all’organizzazione dell’Associazione Letteraria Teseo di Milazzo, al suo presidente Attilio Andriolo e alla giuria composta da sei splendide donne di cultura, che hanno saputo valorizzare i vari testi in concorso. Mentre la città di Milazzo, amica della cultura, sorride compiaciuta e dà l’appuntamento al prossimo anno.

Salvino Cavallaro

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Articoli simili

Posta un commento